Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 22/08/2019
CHEF IVAN CATENACCI

Da “Aromi” a Venezia dove ogni piatto ha una firma

Finanche dolci e caffè sono preparati con l’indiscussa perizia “firmata” per ogni occasione e diversificati dallo chef Ivan Catenacci. All’Hilton Molino Stucky di Venezia, lo stile yachting club, l’invitante terrazza estiva con vista su Venezia e il Canale della Giudecca ed un menu declinato all’insegna della valorizzazione dei sapori veri della cucina italiana, fanno di Aromi l’eccellenza dell’offerta ristorativa.

L’esperienza culinaria di Hilton Molino Stucky comprende un totale di sette bar e ristoranti.

Lo stile e la qualità del ristorante Aromi,  sono state recentemente premiate in occasione dei World Luxury Restaurant Awards, con l’attribuzione del titolo Luxury Hotel Restaurant of the Year 2019, Italy a cui si aggiungono i premi conquistati lo scorso anno: Destination Restaurant, Italy ai Luxury Travel Guide Food & Drink Awards  e Fine Dining Experience, Veneto ai Travel & Hospitality Awards.

“La cucina raffinata è l’essenza del puro piacere”. Gli aromi e i sapori della cucina mediterranea arricchiti con i sapori delle specialità locali delizieranno i tuoi sensi e ti regaleranno un’esperienza gastronomica indimenticabile. Il mio team e io siamo costantemente impegnati nella creazione di creazioni gastronomiche uniche per ogni occasione: dalle pause caffè a qualsiasi ora alle cene di gala eleganti, dalle colazioni di lavoro ai cocktail esclusivi, dai buffet accattivanti agli raffinati eventi a tema per stimolare la tua immaginazione. La nostra visione è rivolta a creazioni culinarie internazionali ispirate e con i menu che riflettono le ultime tendenze salutari e la mia passione”

Il concept culinario elaborato dall’Executive Chef Ivan Catenacci per Aromi si traduce in un menù in perfetta armonia con il ritmo delle stagioni, in cui la ricerca è elemento distintivo – prodotti semplici ma di altissima qualità. Nascono così proposte  che rinnovano la carta e stuzzicano palati più esigenti. Tra i nuovi piatti Surf and Turf lagunare style, la creazione realizzata in occasione della partecipazione alla San Pellegrino Cooking Cup del 2016 e che ha portato Alessandro Ramella, Executive Sous Chef, alla prima di tre vittorie consecutive. Una seconda proposta inedita è il Risotto selezione acquerello mantecato allo Champagne con carpaccio di pesche e gamberi rossi crudi. La ricetta è una rivisitazione di un piatto realizzato in occasione degli eventi Wdine, rielaborato in questa nuova versione con la mantecatura allo Champagne.

Il ristorante Aromi è aperto stagionalmente, da Aprile a Ottobre, esclusivamente a cena dalle 19 alle 22:30.  Aromi, come tutti i ristoranti e i bar di Hilton Molino Stucky, sono aperti sia agli ospiti dell’hotel, sia agli esterni.



Society - 23/10/2018

Martin Scorsese: “Unico rimpianto? Il documentario mancato con Fellini”

Una lunga fila alla Festa del Cinema di Roma denota già grande interesse. La città eterna si è mo [...]

Trends - 07/02/2018

Festival del giornalismo alimentare a Torino, avanti il novel food

Sarà il novel food e la comunicazione intorno alla nuova frontiera dell'alimentazione a essere prot [...]

Society - 25/03/2019

In Cibum, parte la scuola d’alta formazione gastronomica al Sud

Giuseppe Iannotti, Francesco Baldissarutti, Pasquale Palamaro, Francesco Baldissarutti, Marco Cefalo [...]

Top