Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 23/04/2019
DUCA BIANCO A PALAZZO MEDICI

David Bowie a Firenze nelle foto di Masayoshi Sukita

‘Heroes – Bowie by Sukita’, la mostra dedicata a David Bowie, icona della cultura pop del Novecento, porta il Duca Bianco in una prestigiosa location italiana, a Firenze. L’esposizione dell’artista scomparso nel gennaio di tre anni fa, ritratto da uno dei maestri della fotografia giapponese Masayoshi Sukita, in programma fino al 28 giugno a Palazzo Medici Riccardi, offre “casa” all’irriverente pop star nella dimora dove vissero Cosimo il Vecchio e Lorenzo il Magnifico e dove lavorarono artisti come Donatello, Michelangelo e Botticelli.

Firenze è anche la città italiana che nel 1987 accolse il primo concerto nel nostro Paese dell’icona della musica: allo stadio comunale Bowie debuttò nel giugno di 32 anni fa con il Glass Spider Tour. Senza contare che nel 1992 in una chiesa anglicana fiorentina, il rocker sposò in segreto la bella modella Iman, la donna che gli è rimasto accanto fino alla fine.

OEO Firenze e Le Nozze di Figaro con Città Metropolitana presentano la retrospettiva, a cura di ONO Arte Contemporanea, tutta incentrata sulle immagini fotografia giapponese: Masayoshi Sukita.

“Ammirare Bowie sul palco mi ha aperto gli occhi sul suo genio creativo – dice Masayoshi Sukita –  era diverso dagli altri rockers, aveva qualcosa di speciale che sapevo andava fotografato. L’amicizia nacque nei Settanta. Fu il 1972 che ha fatto iniziare tutto, e sto ancora cercando David Bowie adesso”.

L’esposizione nel palazzo italiano del Quattrocento presenta 60 fotografie di grande formato, alcune delle quali esposte in anteprima nazionale, che ripercorrono un sodalizio durato oltre quarant’anni tra la leggenda del pop rock e il grande maestro della fotografia. Non solo gli scatti iconici che illustrarono la copertina dell’album “HEROES”, ma anche fotografie storiche tratte dall’archivio personale di Sukita che raccontano un’amicizia iniziata negli anni Settanta.

Firenze con questa mostra fa il suo personale omaggio a Bowie, aprendo le porte di uno dei suoi palazzi più ricchi di storia e fascino. Antico e moderno si fondono dando la possibilità ai visitatori con lo stesso biglietto di vedere lo splendido lavoro che Sukita ha dedicato al Bowie artista e amico, ma anche di visitare il prestigioso palazzo.

Nel corso dei tre mesi di esposizione, molti saranno gli eventi collaterali nel segno di Bowie. Le Nozze di Figaro coordineranno infatti una scaletta di concerti acustici di musicisti nel cortile del palazzo ed i fan di Bowie potranno trovare al bookshop una ricca scelta di libri e merchandising a lui dedicato oltre al catalogo della mostra edito da OEO Firenze.

Nelle sale del rinascimentale Palazzo Medici Riccardi si potranno ammirare non solo gli scatti iconici che illustrarono la copertina dell’album ‘Heroes’, ma anche fotografie storiche tratte dall’archivio personale di Sukita che raccontano un’amicizia iniziata negli anni Settanta con Bowie.



Leisure - 26/01/2018

Affordable Art Fair, occhio sulle novità

Vi sveliamo alcune storie e novità di questa edizione 2018 della fiera dell'arte accessibile. Che p [...]

Design of desire - 19/04/2016

KartellbyLaufen, design e precisione dalla casa agli hotel

KartellbyLaufen è il progetto in tandem di Kartell di Milano e Laufen di Basilea in Svizzera. L'azi [...]

Travel - 27/03/2017

Tahiti in crociera, il relax nel Pacifico con lo spirito dei documentaristi

Le Isole di Tahiti sono sempre state nell’immaginario collettivo la meta turistica esotica per ecc [...]

Top