Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 20/03/2021
COLLABORAZIONI INTERNAZIONALI

“DO YOU GROOVE?” Vol. 1, nuovo progetto di Enzo Anastasio e Federico Luongo

Nel progetto musicale appena lanciato da Enzo Anastasio e Federico Luongo ci sono 11 tracce si celebra la batteria. Il celebrato duo di musicisti napoletani ha voluto in ogni brano un ospite internazionale che picchia duro: un “drum megapack” che emoziona.

Immaginate una musica coinvolgente, quella che vi trascina, che prende e vi proietta in quella “strana”, gradevole emozione che rapisce. Già, proprio quella che fa battere le mani a mò di metronomo persino coloro che non ballano mai, che ad alcuni fa annuire con la testa che segue il ritmo, che ad altri fa ancheggiare ed invece ai più disinvolti comanda tutto il corpo con movimenti che all’unisono si accordano a tempi e riffle; questa è la roba che ci piace, questo lo chiamiamo “groove”, anzi GROOVE e che sia ben maiuscolo.

Enzo Anastasio e Federico Luongo sono i feel-brothers di sempre che ci stanno abituando a vivere in questa dimensione musicale, rapiti, coccolati dai loro “canoni” e con collaborazioni italiane ed estere di livello “stellare”. Tanta, tantissima roba, ma tanta “invidia” e rispetto per la qualità dei contenuti inseriti.

Il disco si chiama “DO YOU GROOVE?” Vol.1 ed è frutto di una rinnovata collaborazione tra Enzo AnastasioFederico Luongo, undici coinvolgenti sonorità che imprimono tatuaggi, di quelli indelebili.


Nel nuovo disco di Anastasio e Luongo, la formazione è completata da Diego Imparato al Basso Elettrico, Mario Nappi al Piano e Tastiere e Gabriele Borrelli alle Percussioni, oltre ai Co-Leader Enzo Anastasio al Sax Alto, Soprano, Flauto ed EWI e Federico Luongo alle Chitarre Elettriche, Acustiche e Classiche e Programmazioni. L’intero lavoro è stato Arrangiato e Programmato da Federico Luongo e tutte le composizioni originali sono state composte da Enzo Anastasio e Federico Luongo. Il Mix ed il Master dell’intero lavoro è stato curato da Graziano Donadona presso l’Artistika Recording

Nel lavoro, oltre agli storici amici di band “già ben accordati” troviamo, alla batteria e per ogni brano, un diverso big-ospite; in poche parole, un denso progetto collaborativo planetario capace di risvegliare chiunque.

Stretti i tiranti dei tamburi, sveliamo l’ordine dei big nella playlist: Michael Baker, Cristiano Micalizzi, Joel Rosenblatt, Lele Melotti, Calvin Fenner, Gianluca Palmieri, Phil Mer, Francesco Mendolia, Vittorio Riva e Claudio Sannino. Poichè per gli ospiti sarebbe realmente riduttivo riassumerne biografie e collaborazioni, abbiamo preferito chiedere ad Enzo Anastasio e Federico Luongo, non nuovi a collaborazioni oltreoceano, maggiori dettagli sul loro ultimo progetto.

Dai momenti difficili possono nascere occasioni, questo è uno di quei casi poichè avete sognato e realizzato un grande lavoro. Facciamo conoscere la verità al pubblico: quale è la genesi di questo ambizioso progetto?

Enzo Anastasio: In realtà a marzo 2020 avevamo organizzato un mini tour di 4 date in Campania concordate in vari club con la “special guest” Michael Baker (cit. Whithney Houston, Sting, Giorgia, Zawinul Syndicate, etc.) e per celebrare questa collaborazione decidemmo di scrivere un brano ad hoc, di registrarlo in studio ed avremmo poi completato anche la realizzazione di un video; proprio in quei giorni però abbiamo assorbito il concetto di “Lockdown” e ne abbiamo vissuto le conseguenze, un pò come è successo in tutto il pianeta. Ciò ha deviato il nostro progetto iniziale, decidemmo pertanto di affrontare il tempo con resilienza e quindi razionalizzammo un cambiamento di percorso. Il progetto si è quindi evoluto con la scrittura di un intero disco, non più con la sola presenza di Michael Baker, ma di tanti importanti esponenti della batteria coinvolti dalle città più disparate del mondo. Tutto questo è oggi “Do You Groove?” Vol.1.


-La tracklist di “Do You Groove?” Vol 1-
1) Life’s Fulcrum feat. Michael Baker
2) Four Jumps feat. Cristiano Micalizzi
3) Urban traffic feat. Joel Rosenblatt
4) Aurora feat. Lele Melotti
5) Free Exit feat. Lele Melotti
6) Partenobeat feat. Calvin Fenner
7) BBQ feat. Gianluca Palmieri
8) Smiling Eyes feat. Phil Me
9) You know? feat. Francesco Mendolia
10) Morning Mist feat. Vittorio Riva
11) Kings of Desert feat. Claudio Sannino

Ospiti e collaborazioni anche oltreoceano, dato il momento come avete affrontato le difficoltà tecniche ed i tempi?

R: Federico Luongo La tecnologia se usata con consapevolezza e buon senso è una risorsa illimitata. Le distanze andavano necessariamente abbattute e, così come abbiamo imparato a collegarci con i nostri cari lontani, costretti dal distanziamento ognuno nella propria città, noi abbiamo agito allo stesso modo, organizzando registrazioni e sessioni globali in remoto.Insieme ad Enzo scrivevamo e pensavamo “chi” potesse interpretare un determinato brano od una specifica sonorità.Poi personalmente ho messo in piedi, grazie al tanto tempo a disposizione, una programmazione curata e minuziosa così da azzerare le problematiche di comunicazione musicale e di processo partecipativo (molti ospiti hanno come lingua madre l’inglese) riuscendo in maniera efficace nella complessa gestione di un progetto globale.Ma va bene così, questa è stata per noi anche una sfida personale poichè abbiamo anche accresciuto il nostro know-how generale.

Proviamo ad azzardare con fiducia: possiamo ipotizzare che, qualora possibile, possa partire un tour oltreoceano e che possa poi far tappa qui in Italia e magari a Napoli?

R: Federico Luongo Assolutamente, ed è tra le nostre priorità. Con molti degli ospiti abbiamo un rapporto realmente privilegiato e di grande stima ed amicizia. Saremo pronti a mettere in piedi un Live che renda maggiore giustizia a questo progetto così solare, divertente, in cui crediamo e che troviamo musicalmente interessante proprio perchè plurimo ed eclettico.  

Un’ultima domanda:  “DO YOU GROOVE?” Vol. 1 – si guarda l’orizzonte per il Vol.2?

R: Enzo Anastasio Ebbene sì! Ma questa volta saremo noi a fare una domanda ai vostri lettori: Quale sarà per voi lo strumento ospite nel Vol. 2?

Clicca qui per il link al promo video

Per conoscere meglio Enzo e Federico vi rimandiamo alle loro pagine ufficiali:

http://www.enzoanastasio.com

https://www.federicoluongo.com

Testo ed intervista per The Way Magazine: da Napoli, Maurizio De Costanzo.



Society - 25/10/2019

Lo stile di John Travolta nel 2019: un tocco italiano grazie a Matteo Perin

In questo 2019 John Travolta, una delle leggende viventi di Hollywood, si è fatto spesso vedere in [...]

Leisure - 27/09/2016

A suon di jazz, il piacere di leggere. Il successo dei magazine lifestyle (e una novità)

I magazine del weekend, tempo di piacere e di ozio, tempo per gustare hobby e passioni, in due parol [...]

Leisure - 13/01/2020

Arte Fiera Bologna, il progetto Courtesy Emilia Romagna

Arte Fiera Bologna presenta la seconda edizione di Courtesy Emilia-Romagna, ciclo di mostre che coin [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!