28 Novembre 2023
SCELTE GENEROSE

Donazioni: come sostenere Medici Senza Frontiere

28 Novembre 2023
SCELTE GENEROSE

Donazioni: come sostenere Medici Senza Frontiere

28 Novembre 2023
SCELTE GENEROSE

Donazioni: come sostenere Medici Senza Frontiere

Supportare dal punto di vista economico Medici Senza Frontiere è un atto generoso ma soprattutto importante, perché può servire per salvare la vita di uomini, donne e bambini che si trovano in una situazione di emergenza. L’organizzazione permette a chi lo desidera di effettuare una donazione singola, oppure di dedicarsi alla beneficenza per mezzo di donazioni regolari: in altre parole, con versamenti da effettuare una volta al mese. Quanto si può donare? Non c’è bisogno di cifre troppo elevate: basti pensare che un versamento di 7 euro mensili (meno del costo di un aperitivo) assicura a 300 bambini malnutriti la possibilità di accedere a una dose di cibo terapeutico.

Il valore della donazione

Tutti noi siamo liberi di donare la somma che riteniamo più opportuna, senza particolari vincoli. Una somma di 20 euro al mese, per esempio, garantisce a 12 bambini un trattamento per la malnutrizione per un anno. Se invece si sceglie un versamento di 15 euro mensili si offre l’opportunità di acquistare oltre 500 braccialetti destinati alla misurazione del livello di malnutrizione. Quello che stiamo vivendo è un momento storico nel quale aiutare Medici Senza Frontiere è importante come non mai.

Il problema della malnutrizione

Uno degli ultimi allarmi che sono stati lanciati dall’organizzazione è quello relativo al problema della malnutrizione nel nord-ovest della Nigeria. Il disagio è destinato ad aumentare e a colpire la salute di tantissimi bambini, mentre i reparti degli ospedali gestiti da Medici Senza Frontiere rischiano il collasso per quanto sono affollati: una situazione che, dunque, è tanto urgente quanto grave. La crisi con cui è necessario fare i conti è drammatica, dovuta sia alla mancanza di cibo che allo stato di povertà, mentre le possibilità di accesso agli ospedali sono limitate.

Di che cosa si occupa Medici Senza Frontiere

Medici Senza Frontiere si impegna a salvare vite, grazie a uno staff di professionisti che ha già curato oltre 10mila bambini colpiti da malnutrizione grave. Solo nel primo semestre di quest’anno oltre 51mila bambini hanno avuto accesso ai programmi di alimentazione previsti: cifre che mettono in evidenza le criticità che devono essere affrontate in questo territorio e che non sembrano destinate a diminuire. È questo il motivo per il quale donare a Medici Senza Frontiere è indispensabile, per offrire un sostegno importante a tutti gli addetti che ne fanno parte, a cominciare da infermieri e medici.

L’attività dell’organizzazione

Per effettuare la donazione si può seguire la procedura online o in alternativa contattare al telefono il numero verde 900 91 31 46. Dalla prima metà degli anni Settanta, Medici Senza Frontiere si occupa di emergenze umanitarie. In questo momento l’organizzazione è operativa in oltre 70 Paesi, con diverse attività mediche che non coinvolgono unicamente la gestione di ospedali e cliniche, ma – tra l’altro – gli interventi di chirurgia routinaria e il supporto psicologico che è necessario fornire alle vittime di traumi di guerra.

Donare con un lascito testamentario

Fra le modalità a disposizione per donare a Medici Senza Frontiere c’è anche il lascito testamentario. I lasciti solidali si stanno diffondendo sempre di più nel nostro Paese e rappresentano una particolare tipologia di donazione che supera i limiti dello spazio e del tempo lasciando inalterati i diritti degli eredi: per conoscere meglio i lasciti testamentari clicca qui. I beni indicati nel testamento e destinati a Medici Senza Frontiere contribuiranno a salvare la vita di persone che vivono una situazione di disagio: tutti noi possiamo fare la differenza in tal senso.

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”