Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 09/12/2018
RICONOSCIMENTI

Ecco i magnifici 15 del food italiano 2018: hanno vinto gli Italian Food Awards

Quando andremo la prossima volta al supermercato, dobbiamo ricordarci di questi brand che a livello internazionale hanno avuto il miglior gradimento e piazzamento nelle loro rispettive categorie. Sono i prodotti italiani che hanno vinto gli Italian Food Awards, assegnati alla fiera parigina Sial che ogni autunno richiama in Francia i big players del food da tutto il mondo.

La quarta edizione del premio internazionale dedicato ai prodotti più innovativi del Food & Beverage italiano, ha avuto 230 prodotti candidati per 12 categorie alle quali se ne aggiungono tre speciali. Ogni azienda partecipante ha candidato un massimo di due prodotti lanciati sul mercato negli ultimi dodici mesi. I premi sono rivolti tanto alle grandi quanto alle piccole e medie aziende del settore. La giuria è composta da buyer, importatori e distributori provenienti da tutto il mondo. Gli Italian Food Awards nascono per aiutare gli operatori del retail e del foodservice internazionale a scoprire la capacità innovativa dei produttori di autentico food & beverage italiano. L’obiettivo è valorizzare i prodotti più innovativi che meglio si adattano a interpretare le principali tendenze mondiali del settore.

Proprio per questo, quest’anno è stata introdotta la categoria ‘Ready to Use’ per implementare prodotti pronti che costituiscono il nuovo business del comparto.

Ci sono anche realtà poco conosciute a livello nazionale, come la Pasta Toscana. A convincere la giuria formata da buyer, importatori e distributori provenienti da tutto il mondo, la pasta di qualità superiore prodotta con grano duro 100% Toscano coltivato secondo i principi dell’agricoltura biologica e trafilata al bronzo.

Ha ritirato il premio Luca Fabianelli, CEO di Pastificio Fabianelli Spa: “Sono molto orgoglioso di ricevere questo premio e vorrei dedicarlo a tutti i nostri collaboratori che ogni giorno contribuiscono a creare questo prodotto nel nostro stabilimento in Toscana. Credo che la nostra pasta made in Tuscany sia conosciuta e amata in tutto il mondo proprio perché combina grano biologico e tracciabilità garantita dal QR-code presente sul retro del pack”.

Ecco le categorie e i vincitori

BAKERY & SNACKS

Valledoro, Risibisi Green Peas & Rice

BEVERAGE

Bosca, Sparkletini Strawberry

CEREALS, RICE & FLOURS

Pedon, Legumidea – Lentils

DAIRY

Granarolo, Italian cheese crumbles mix

FROZEN FOOD

Antonio Amato, Bombette with lemon & ginger

OLIVE OILS & CONDIMENTS

Oleificio Coppini Angelo, Unico

PASTA

Pastificio Fabianelli, Pasta Toscana Organic

PRESERVES & SAUCES

Consorzio BAMBÙ Italia SpA, Bamboo Pesto

READY TO USE

Pasta Berruto, Pasta Cup

SALUMI

Devodier Prosciutti, Gourmet Gluten Free Piadina with 24-Month Dry-Cured Ham and Alps’ Cheese

SWEETS & CONFECTIONERY

Zaini, Choco&Fruit with Acai, Blackcurrant and Blackberry

VINEGAR & DRESSING

Ponti, Ginger Glaze with Aceto Balsamico di Modena PGI

Special Awards

SUSTAINABILITY

Rispoli Luigi, Organic Whole Peeled Tomato in Tomato Juice

PACKAGING

Amica Chips, Alfredo’s Chips Vinegar

INNOVATION

Reolì, Reolì Evo Organic



Design of desire - 30/04/2019

A Casa NoLo Michele Penna illumina le creazioni di Sonia De Palma

Abbiamo testimoniato questo mese, durante la Milano Design Week, un connubio di creatività inedito [...]

Travel - 16/10/2018

A Sorrento la casa dell’acqua di Cannavacciuolo

Sei camere affacciate sul golfo di Sorrento e la garanzia di essere baciati dalla fortuna di tro [...]

Fashion - 26/12/2017

Dolly Noire è la casa degli urban lovers italiani

Quando è partito nel 2004, Dolly Noire, il marchio italiano di abbigliamento streetwear dalle perif [...]

Top