Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 11/09/2017
EVENTO

Ferretti Group e Duran Duran, glamour “galleggiante”

Li avevamo lasciati ai trionfi dell’Home Festival di Treviso. Ma evidentemente per i Duran Duran la straordinaria rinascita live non si ferma. Protagonisti di un indimenticabile show per i fortunati “happy few” di Montecarlo, i musicisti di Birmingham si sono ritrovati a suonare su un palco galleggiante ingaggiati dai potenti mezzi di Ferretti Group, la flotta di yacht di lusso che a Montecarlo organizza sempre occasioni glamour d’eccellenza.

 

Sabato scorso, i Duran Duran sono apparsi sul palcoscenico a filo d’acqua, circondato da barche meravigliose, i 500 facoltosi vip che hanno assistito allo spettacolo esclusivo non hanno potuto rinunciare a un pensiero per Rio, la hit del 1982 che con un video girato sullo yacht ad Antigua, contribuì a lanciare la band nel mondo.

Ferretti Group e lo Yacht Club De Monaco, hanno rinnovato una partnership unica al mondo e capace di generare, per il terzo anno consecutivo, un evento indimenticabile.
“Extraordinary World”, nome ispirato da Ordinary World, uno dei più celebri successi della band britannica, è il nome
del concerto privato che ha celebrato il saper fare unico e straordinario del Gruppo Ferretti , capace di progetti e barche fuori dall’ordinario. “Ho seguito i Duran Duran fin dagli esordi e ne ho sempre amato, oltre che le canzoni, la capacità di cambiare e sperimentare, senza mai perdere l’identità e l’ispirazione” ha commentato l’amministratore delegato del Gruppo Ferretti, l’avvocato Alberto Galassi. “Sono eccezionali come le nostre barche con stile e
personalità e quella capacità di innovare e sperimentare che, nella musica e nella nautica, ti mette sempre un gradino sopra a tutti. Non a caso hanno attraversato varie epoche rimanendo sempre al vertice. Grazie alla loro musica e ai nostri ospiti, la Ferretti Group Private Preview 2017 ha vissuto un’altra serata memorabile.”

Quando dopo Notorious, Wild Boys e la recente hit Pressure Off, è arrivato il momento conclusivo di Rio, molti hanno pensato davvero di stare nel sogno descritto dal video dell’omonima canzone nel 1982.

Bernard d’Alessandri, segretario generale dello Yacht Club de Monaco ha ricordato un nesso curioso: “Siamo stati lieti di ospitare nuovamente Simon Le Bon, grande appassionato di nautica. Ricordiamo ancora con piacere la sua partecipazione, nel 1985 e ’86, alla Whitbread on Drum, un’indimenticabile, unica ed emozionante regata velica.”
Mentre la band suonava su un palco galleggiante, una flotta di ben 25 yacht, ormeggiati davanti allo Yacht Club disegnato da Foster + Partners, in rappresentanza dei marchi di Ferretti Group, ha fatto da sontuosa scenografia al concerto, rendendo anc ora più straordinario l’evento che ha inaugurato la terza edizione dell’annuale Private Preview.
Nell’occasione il gruppo ha presentato in anteprima agli armatori i modelli più rappresentativi dei suoi brand.
Da lla privilegiata posizione dei palchi del Quai Louis II e dalle terrazze dello Yacht Club, gli ospiti hanno potuto ammirare 6 novità in anteprima mondiale: i nuovi flybridge Ferretti Yachts 780 e Ferretti Yachts 920, il
Pershing 9X, il flybridge Riva 100’ Corsaro e l’ultimo nato della flotta open, il 56’ Rivale, insieme a Navetta 33,
secondo modello semidislocante della flotta Custom Line.
Tutte a disposizione fino a oggi, quando la flotta si sposta a Cannes dove sarà protagonista fino a domenica 17 settembre, della 40° edizione del Cannes Yachting Festival.


Leisure - 18/11/2017

Camera a Sud lo swing tra whisky e gangsters

I Camera a Sud, band siciliana di swing rock fondata nel 2011, i riferimenti artistici sono Fred Bus [...]

Travel - 25/12/2017

Il resort nei Sassi di Matera, ecco il Sant’Angelo

Una roccia millenaria, i segreti e il fascino delle dimore inconsuete dei Sassi a Matera rivivono ne [...]

Design of desire - 09/04/2019

Stefano Accorsi da Peugeot al Fuorisalone 2019: “Il design farà sognare”

Sarà sempre più un design da sogno quello che ci aspetta e quello che abbracceranno soprattutto le [...]

Top