Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 11/06/2018
LIGABUE OSPITE

Festival del cinema e televisione a Benevento

Il Festival Nazionale del Cinema e della Televisione di Benevento ha deciso di dedicare a Luciano Ligabue l’apertura della seconda edizione, in programma a Benevento dal 4 al 9 luglio. La giornata sarà una celebrazione degna dell’artista: un vero e proprio “Liga Day” cinematografico che avrà inizio nel pomeriggio con le proiezioni dei suoi primi due film, “Radiofreccia” e “Da Zero a Dieci“. In serata è prevista, nella splendida arena dell’Hortus Conclusus disegnata dal Maestro Mimmo Paladino, la proiezione del suo ultimo film, “Made In Italy“, in contemporanea all’incontro con Ligabue che avverrà all’interno del centro storico. L’artista sarà intervistato da Alessio Viola, giornalista e conduttore di Sky Tg24.

Con la direzione artistica del giornalista Antonio Frascadore, il festival parte con più di cinquanta eventi nei cinque giorni. 3 eventi teatrali in chiave cinematografica in anteprima nazionale, 150 opere, tra lungometraggi e cortometraggi in concorso.

Grande concerto di chiusura del Festival previsto il 9 luglio all’interno del Teatro Romano della città di Benevento, diretto dal Premio Oscar, Nicola Piovani. Ci sono poi oncorsi, destinati ai lungometraggi indipendenti e ai lungometraggi riconosciuti di interesse culturale dal Mibact, diretti dal produttore cinematografico, premio Oscar per il film “La Grande Bellezza“, Nicola Giuliano.

Per Ligabue, l’incontro del 4 luglio aperto al pubblico, sarà l’occasione per ripercorrere il suo ultimo lavoro cinematografico e la sua straordinaria carriera come cantautore, musicista, regista e scrittore. Per la sua ultima pellicola, il Festival ha infatti deciso di assegnare a Ligabue i premi “Miglior film della stagione” e “Miglior regista della stagione“.

Due riconoscimenti legati alla meravigliosa storia che Ligabue ha saputo raccontare, per la capacità di scavare nell’animo delle persone e regalare emozioni, commuovendo e facendo riflettere. E per l’oggettiva capacità di migliorare e migliorarsi nel suo terzo lavoro per il grande schermo.



Fashion - 25/04/2018

Mermazing, costumi come seconda pelle

La purezza del mare, le linee delicate delle onde, il candore delle spiaggeincontaminate si rifletto [...]

Design of desire - 17/05/2018

Emanuel Serri, un giovane architetto italiano svela Roma ai russi

Emanuel Serri aveva un sogno quando si è andato a specializzare a Eindhoven, la patria della nuova [...]

Design of desire - 09/04/2016

Rubyrosa: il nuovo lusso? Biancheria personalizzata

Rubyrosa è un’azienda di Vicenza, rivenditore di biancheria e oggettistica per la casa di alta qu [...]

Top