12 Febbraio 2024
SOLUZIONI PERSONALIZZATE

Forni da incasso: dove posizionarli in base alla cucina

12 Febbraio 2024
SOLUZIONI PERSONALIZZATE

Forni da incasso: dove posizionarli in base alla cucina

12 Febbraio 2024
SOLUZIONI PERSONALIZZATE

Forni da incasso: dove posizionarli in base alla cucina

Progettare una nuova cucina, magari in vista di un trasloco nella nuova abitazione o di una ristrutturazione, è sempre un’attività piacevole. Scegliere pensili, colori, materiali e giocare con la disposizione di ogni pezzo può infatti rivelarsi molto divertente. Tuttavia, quando si parla di posizionare gli elettrodomestici, e soprattutto forni, le mille possibilità possono non aiutare a prendere una decisione.

Uno degli elementi che non può assolutamente mancare in cucina è sicuramente il forno,  in genere quello da incasso. Nella scelta di questo prezioso strumento non si dovrà solo decidere se optare per quello ventilato o statico, ma anche se metterlo in questa o quella posizione. Sì, perché ci sono diversi punti in cui quest’ultimo può essere installato.

Come posizionare il forno da cucina: 3 soluzioni

Chiunque abbia bisogno di acquistare un nuovo elettrodomestico ha sostanzialmente due scelte: o recarsi in negozio oppure affidarsi a shop online specializzati, come ad esempio Vieffetrade. Qui, infatti, si possono trovare prodotti di molte marche differenti, adatti per ogni necessità e ambiente.

I forni da incasso sono una tipologia molto scelta e apprezzata perché hanno il vantaggio, in particolare, di poter essere posizionati in più punti, o sotto i fuochi o a colonna. Vediamo le soluzioni più comuni.

Soluzione classica sotto i fuochi

Una delle opzioni più frequenti è quella che prevede l’installazione del forno sotto i fuochi. In questo modo è piuttosto semplice e pratico cucinare e destreggiarsi tra forno e fornelli. Avere il forno in questa posizione, infatti, consente per esempio di tirar fuori le teglie calde e appoggiarle direttamente sulle griglie dei fuochi, senza rischiare di danneggiare il piano da lavoro. Per di più non si avrà la necessità di spostarsi, anche se per pochi passi, in un altro punto del ripiano: questo riduce le probabilità di scottarsi a causa delle teglie calde in mano.

Soluzione a forni colonna

Se si ha poco spazio in cucina, la soluzione a colonna è l’ideale. In genere, il forno da incasso si trova in questo caso in verticale, alla stessa altezza dei pensili. Il vantaggio di questa opzione non è solo il recupero di spazi, ma anche la posizione più agevole dell’elettrodomestico. In questo modo, infatti, si potrà accedere al forno senza piegarsi.

C’è chi decide anche di posizionare il forno da cucina insieme al microonde, sempre in verticale, così da avere entrambi gli elettrodomestici a portata di mano. Questa soluzione, oltre a essere molto comoda e moderna, perché permette di installare il forno all’altezza che più si preferisce, è anche pratica. Usando la colonna, infatti, si può avere dello spazio – sia sopra sia sotto – per riporre pentole, padelle e teglie. Il tutto, però, ovviamente dipende sempre in primo luogo dalle dimensioni della cucina.

Soluzione forni a colonna a mezza altezza

Un’altra soluzione molto in voga negli ultimi tempi per i forni è quella delle colonne a mezza altezza. Si tratta di colonne che permettono sempre di posizionare il forno in alto, ma che in questo caso aggiungono anche la possibilità di utilizzare il ripiano sopra l’elettrodomestico per appoggiare oggetti e decorazioni. Anche con questa soluzione si possono affiancare forno e microonde.

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Pegasus, superyacht stampato in 3D

Un superyacht di 88 metri con incorporato un sistema energetico che lo rende autonomo e rispettoso dell’ambiente. Il Pegasus appena

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”