Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 24/10/2018
RIPESCAGGI

Fuori da X Factor, la terza chance di Gargiulo

Da un “no” potrebbe nascere una terza chance. Gerardo Carmine Gargiulo, cantautore-avvocato è abituato alle resurrezioni. Prima cantante di un certo seguito negli anni 80, poi altra vita, e ora ancora sul palco.

STORIA RECENTE  – Gerardo Carmine Gargiulo, cantautore-avvocato, dopo i suoi successi negli anni 80, si presenta carico di ironia e spensieratezza alle ultime selezioni del talent show più cool della televisione italiana: X Factor.

 

I giudici Manuel Agnelli, Mara Maionchi, Asia Argento e Fedez, dopo l’esibizione della sua celebre Una gita sul Po, hanno giocato sul personaggio, bizzarro e scanzonato, tralasciando totalmente il suo passato da autore e cantautore degli anni ’80.

Forse nemmeno gli autori hanno informato i giudici che avevano di fronte un artista noto qualche tempo fa e non un mitomane. Eppure l’album “Avellino Express” era girato all’epoca.

 

Xfactor è solo per artisti entro un certo limite d’età? Se così fosse, perché danno a tutti la possibilità di iscriversi ai casting? Solo per un goliardico intrattenimento televisivo?

E’ questo quello che è successo al cantautore Gerardo Carmine Gargiulo, nella seconda puntata delle audition di Xfactor, andata in onda su Sky1 e svariate volte in replica sui canali Sky e sul digitale terrestre.

 

Il cantautore di origine irpina si è esibito con il suo celebre brano, Una gita sul Po, per omaggiare alla città di Torino, sede della seconda puntata del talent, ottenendo un solo e sincero si da parte del rapper Fedez, che avrebbe visto il suo tormentone in versione più moderna.

 

Gargiulo torna a casa con un Si e tre No, ma con la valigia piena di nuovi progetti. Negli ultimi anni, infatti il cantautore avellinese ha pubblicato svariati brani inediti accompagnati da videoclip che hanno riscosso un ottimo successo trasversale tra social network e passaggi radiofonici e televisivi.

 

I brani “Cosa sarebbe il mondo senza la musica” “Barcellona sembrava Parigi” superano le 100.000 visualizzazioni su YouTube e raggiungono la prima posizione della classifica indipendenti dell’estate 2017.

 

Gargiulo, tra un’arringa e l’altra è già pronto a farci sognare ancora con i suoi brani, infatti è prevista a breve l’uscita del suo prossimo singolo dal titolo.



Trends - 01/11/2016

Untaggable, il trend di Audi invade le cantine d’autore

Chi sono gli Untaggable del panorama imprenditoriale italiano? Dove Untaggable sta per "non classifi [...]

Design of desire - 14/10/2017

Targa Rodolfo Bonetto, vincono le scarpe che cambiano calore

Un premio alla creatività dei giovani quello pensato per Targa Rodlfo Bonetto, rivolto agli student [...]

Design of desire - 21/04/2020

Una replica nata in digitale della Bowler Bentley sta facendo impazzire i fan dell’auto

Nella realtà liquida in cui ci troviamo, anche un progetto di ressurrezione di una vecchia auto ci [...]

Top