Magazine - Fine Living People
23/01/2020 - A Milano torna 4Ecom, l’evento di riferimento del mondo eCommerce
Targets

Targets - 26/11/2019
SUCCESSI MERITATI

Gio Manzoni vola in Cina: l’arte del dripping incanta gli orientali

Gio Manzoni sarà ospite come artista della galleria MAEC all’International Ceramics Forum a ChongQing in Cina, dal 27 novembre al 3 dicembre 2019​. Il convegno è una delle iniziative a seguito del progetto governativo One Belt One Road, l’apertura della nuova rotta commerciale verso la nazione orientale.
L’invito del Governo cinese alla partecipazione al Forum avviene in concomitanza del progetto iniziato in Italia con Grandinetti Spa​. @Tristano Valentino Grandinetti accompagnerà l’artista all’incontro internazionale, dove si parlerà della collaborazione con Manzoni per la realizzazione di ​piastrelle per interior design e rivestimento per facciate, con disegni originali dell’artista italo-boliviano.
Il forum è l’occasione per il coinvolgimento di un terzo investitore orientale​, o più di uno, interessato ad ampliare la propria attività tra Italia e Cina, nella valorizzazione del talento artistico internazionale.

Gio Manzoni è uno degli artisti che The Way Magazine ha messo in evidenza con il ciclo di incontri dal vivo “OI DIALOGOI” tenutosi nel 2017 a Milano nel quartiere NoLo (resoconto dell’esperienza qui).
La megalopoli di Chongqing si trova nella regione di Sichuan, nel​ distretto storico della ceramica di Rong Chang​. Grande sviluppo industriale si attende per il territorio interessato alle attività manifatturiere di Chongqing, traendo beneficio dalla Nuova Via della Seta- One belt One Road. Lo snodo logistico di Chongqing sarà potenziato in particolare grazie alle ​linee merci ferroviarie veloci​, verso l’Europa e verso la Russia, verso il Sud Asiatico e il Nord America.
Sul versante dell’apertura a progetti che leghino l’industria all’arte si sta muovendo la delegazione coordinata da ​Peishuo Yang, prima gallerista cinese in Italia​, con artisti provenienti da Italia, Francia e Germania.
Manzoni è stato scelto per la sua apprezzata perizia tecnica nel campo del disegno, e per la sua consolidata esperienza con aziende​, interessate alla sua produzione in qualità di mecenati o collezionisti. Ad esempio nel 2011 Berlucchi ha ospitato Manzoni nell’headquarter in Franciacorta per una residenza che ha portato ad una mostra presso la prestigiosa Fondazione Mudima. S. Margherita Wine ha commissionato un lavoro che rappresentasse lo spirito dell’azienda, attraverso lo stile di Manzoni.
Menzione a parte merita l’azienda Brazzale spa, ​la più antica azienda italiana del settore caseario,con attività ininterrotta da almeno otto generazioni​, ​che ha coinvolto a più riprese l’artista.

Ad esempio nella creazione di disegni site specific per Cibus 2013, e commissionando un video realizzato con l’animazione delle opere di Manzoni per EXPO 2015. Della collezione Brazzale fa parte un dipinto di grandi dimensioni, realizzati con la caratteristica tecnica di colorazione a caffè e dripping, per cui l’artista si è reso noto in Italia.

La curatrice Michela Ongaretti ci ha detto: “Sono orgogliosa di annunciare la partecipazione di Gio Manzoni all’International Ceramic Forum nella città di ChongQing, invitato dalla gallerista Peishuo Yang di MA EC. E’ il primo atto di un grande progetto internazionale, in collaborazione con Grandinetti srl”.



Leisure - 06/10/2017

Roma Art Week, c’è anche la pittura materica di Alice Attònita

Roma Capitale abbonda d'arte ma dalla settimana prossima ancora di più. Il progetto indipendente ch [...]

Design of desire - 10/01/2018

CCN annuncia un nuovo yacht Fuoriserie di 31 metri

Un nuovo successo per CCN che ad anno appena iniziato ha annunciato la firma della commessa di uno y [...]

Travel - 01/02/2019

Il tesoro del turismo mediterraneo è l’archeologia

Gerusalemme e i luoghi del Vecchio e del Nuovo Testamento, il Colosseo e l’identità italiana, Tro [...]

Top