Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 22/06/2020
STILE 2020

Haircare a prova d’estate, protezione per tutto il giorno

 

Estate è sinonimo di libertà, bagni ed esposizioni al sole per non rinunciare alla tintarella, mascherine permettendo! La sera però arrivano i guai: dopo una meravigliosa giornata passata al mare o in piscina, bisogna affrontare la difficile prova dello styling e, il più delle volte, senza avere il parrucchiere di fiducia nelle vicinanze. Non ci sono soluzioni magiche: la prima regola per ottenere un risultato perfetto è prevenire, proteggendo i capelli durante tutto il giorno. Le accortezze che si possono avere sono diverse e prevedono l’uso di piccole strategie e prodotti specifici.

Regola numero uno: il prodotto giusto per la protezione solare
Esporre la chioma ai raggi solari senza applicare un siero contro i raggi UV? Giammai! Come la nostra pelle anche i capelli hanno bisogno di protezione. A questo si aggiunga il buon senso; evitiamo quindi di esporci nelle ore più calde della giornata e indossiamo un cappello per proteggere anche la cute. “Esattamente come per la pelle, anche i capelli risentono dell’esposizione al sole senza la giusta protezione, specie negli orari più torridi” – spiega Manuel Corona, fondatore di Shampora, il primo brand haircare che realizza prodotti personalizzati grazie a un algoritmo online. – “Se infatti esponiamo i capelli per troppo tempo ai raggi UV senza proteggerli debitamente, questi penetrano in profondità nel fusto causandone delle modifiche strutturali alla cheratina. La chioma risulterà così sfibrata e rovinata.” Da Shampora arriva la news curiosissima dell’utilizzo nei suoi prodotti dell’estratto di fiori di Verbasco, pianta originaria dell’Europa e dell’Asia, utile a difendere i capelli dai raggi solari. Questo ingrediente si basa sul fenomeno della fotoluminescenza, cioè assorbe i raggi UV e li trasforma in emissione di luce visibile, rendendo il capello brillante e proteggendolo dal sole nello stesso momento.

Regola numero due: lavaggi e idratazione
Un altro danno estivo inferto alla nostra chioma è dovuto agli inevitabili lavaggi frequenti, che sfibrano i capelli e in alcuni soggetti più sensibili inducono il cuoio capelluto a produrre più sebo del normale, col risultato di trovarseli sempre pesanti e unti. La soluzione sta nell’utilizzare prodotti con tensioattivi delicati o specifici per i lavaggi frequenti, in modo che siano meno aggressivi nel lavaggio. Al di là del momento dello shampoo è comunque importante non dimenticarsi mai di sciacquare i capelli sotto il getto di acqua dolce dopo averli bagnati in mare. Il sale va rimosso prima di esporsi nuovamente al sole! Durante il periodo estivo, oltre al solito balsamo da applicare dopo lo shampoo, è sempre bene usare prodotti ricostituenti molto generosi, come burri e oli, facendo frequenti impacchi durante la settimana per idratare il capello in profondità. Optare per burro di karitè e di illipé o olio di cocco è una buona soluzione.

Regola numero tre: Styling delicato
I nostri capelli sono già stati stressati dalla salsedine e dai raggi UV, evitiamo di stringerli tra elastici e forcine. Valorizziamo i riflessi che il sole ha regalato alla nostra chioma lasciandoli sciolti. Meglio farli asciugare all’aria e lasciarli così ma se non vogliamo rinnciare a uno styling ricercato, optiamo sempre per tecnologie di qualità. Nuovo arrivo dalla casa Remington è la piastra per capelli S6606 Curl & Straight Confidence, un alleato comodo da portare in valigia che consente di ottenere facilmente piega liscia, riccia o morbide onde.  Il rivestimento in ceramica di ultima generazione infusa di tormalina elimina dalla chioma l’effetto antistatico, per un maggiore scorrimento e una brillantezza senza crespo. La piastra stressa la chioma? Usiamola con le giuste accortezze! A capelli rigorosamente asciutti, solo dopo aver applicato un prodotto protettivo contro il calore e facendola scorrere lungo il fusto, senza soffermarci troppo su un punto in particolare. Impostare la temperatura corretta è poi fondamentale: tra i 120 e i 160 °C per i capelli sottili o decolorati, fino a 200 °C per quelli normali anche se colorati e fino a 235°C per chi li ha spessi o ricci.

Regola numero quattro: alimenti giusti
Ci sono alcuni cibi che ci supportano a mantenere sane le chiome: la papaya, ad esempio, grazie alla presenza di vitamina A è un toccasana; così come lo è la celebre alga superfood Spirulina. Contiene infatti molte proteine di origine vegetale e svolge una specifica attività antinfiammatoria e protettiva per la cute grazie agli antiossidanti che contiene in grande quantità

 

 

 

 



Fashion - 26/08/2017

La moda in matrimonio: Maison Signore acquista Giovanna Sbiroli

Un matrimonio tra due realtà di pregio del Sud Italia: Maison Signore acquista lo storico brand pug [...]

Leisure - 02/01/2018

Questo tango unisce il mondo a Buenos Aires

Buenos Aires per me vuol dire soprattutto TANGO ma è una città che va scoperta, che ha mille sfacc [...]

Leisure - 07/05/2016

Graham Candy, il neozelandese corteggiato dal fashion system

Graham Candy è ovunque nelle radio in questo periodo con la canzone Back Into It. Il cantautore neo [...]

Top