4 Agosto 2022
SCELTE DI SPESA

I migliori 5 modi per spendere soldi senza rischi 

4 Agosto 2022
SCELTE DI SPESA

I migliori 5 modi per spendere soldi senza rischi 

4 Agosto 2022
SCELTE DI SPESA

I migliori 5 modi per spendere soldi senza rischi 

Il doppio problema legato alla crescita piatta dei salari e all’aumento del costo della vita, in particolare l’alloggio, ha reso il risparmio di denaro più difficile che mai per noi italiani. Risparmiare soldi può sembrare un sogno irrealizzabile per molti nel migliore dei casi, ma secondo recenti studi il 51,3% di soggetti intervistati paga puntualmente le fatture tramite carta di credito ogni mese.

Inoltre, un ulteriore 41,75% tiene traccia delle proprie spese utilizzando una gamma di app finanziarie. A tale proposito, per evitare come spendere soldi inutilmente ecco cinque idee senza alcun rischio.

Smettere di pensare che lasciare i soldi sul conto corrente sia l’opzione migliore

Spesso capita di lasciare i propri risparmi sul conto corrente pensando che questa sia l’opzione migliore al fine di risparmiare soldi e salvaguardare il capitale. Questa è tuttavia una concezione sbagliata poiché sui depositi annualmente ci sono da pagare alcune spese che possono arrivare anche a € 100.000 per ogni singolo conto bancario. L’unica garanzia è quella di essere coperti se la banca fallisce quindi gestire il capitale di cui disponi in maniera diversa è sicuramente importante anche allo scopo di evitare che l’inflazione annuale possa fargli perdere il valore. Per questo motivo conviene optare su un’attività lavorativa o magari aprendo un casinò Non AAMS in modo da compensare le suddette perdite e ammortizzare i costi di gestione e mantenere inalterato il proprio capitale iniziale.  

Investi bene i risparmi

Spendere bene significa anche riuscire a soddisfare bisogni personali e familiari per cui fare investimenti mirati è fondamentale. Tuttavia si deve però essere consapevole che sicuramente ci sono esigenze immediate quindi accantonare un bel gruzzoletto è altresì importante per far fronte a spese impreviste o comunque acquistare nuovi generi di prima necessità. Fatta questa importante premessa bisogna sapere che se si intende salvare le finanze , conviene aprire un conto titoli mettendo di proposito da parte un gruzzoletto per acquistare di prodotti finanziari in grado di mantenere o far accrescere la ricchezza, oppure optare qualche forma di assicurazione decennale o superiore che ti possa garantire in futuro un ottimo profitto da aggiungere magari al trattamento di fine rapporto (TFR) con l’azienda presso cui si lavora.

Cercare di fare spese giuste 

Saper gestire al meglio un risparmio significa anche spendere per fare compere in modo mirato ossia approfittare di eventuali offerte speciali periodiche, sconti oppure considerare i saldi estivi ed invernali. Se si riesce ad ottenere buoni sconto, magari facendo sondaggi online che pagano in questo modo, si potrà sfruttarli optando su prodotti vari senza attingere alla riserva monetaria. Un giaccone invernale può per esempio risultare molto più economico se si compra fuori stagione ossia quando scattano vari tipi di saldi.

Creare una nuova impresa

Se si intende salvaguardare il capitale di cui si dispone, oltre ad optare per soluzioni finanziarie, si ha anche la possibilità di creare una nuova impresa, tenendo però presente che per portare a buon fine l’operazione è necessario ottemperare ad alcune normative specifiche. In Italia infatti la procedura prevede in primis l’iscrizione al Registro delle imprese presso la Camera di Commercio presente nella propria regione. In secondo luogo bisogna compilare un apposito modulo noto come Comunicazione Unica d’Impresa che consente di risultare regolarmente iscritti presso l’Agenzia delle Entrate e l’ INPS ossia l’ente previdenziale sociale. La modulistica in genere la compila una CAF, ma se si è abili sul panorama online si trova tutta la documentazione necessaria con annesse le istruzioni e le modalità di invio alle autorità competenti. Questi sono soltanto alcuni obblighi a cui non ci si può esimere se si intende creare un nuovo lavoro; infatti, aprire un’impresa significa comunque avere a disposizione un capitale, specie se il proprio obiettivo è creare un’attività imprenditoriale che vada oltre l’individualità ossia una con tanto di capitale sociale.

Come si investe in un Casinò

Se si è alla ricerca di un buon mercato in cui introdurre alcuni prorpi risparmi, conviene verificare attentamente i casinò online che sono in costante crescita. Optare per questa soluzione cioè investire nel digitale significa tra l’altro proprio parlando dei casinò di sfruttare una delle più promettenti e floride attività online degli ultimi anni, e con margini di crescita esponenziali. Premesso ciò, vale la pena aggiungere che numeri alla mano gli introiti offerti da questa attitività online sono aumentati del 35% rispetto all’anno 2019, e secondo gli addetti ai lavori questa crescita è solo l’inizio. A margine va sottolineato che questa operazione richiede un insieme di componenti. Ci sono infatti piattaforme specifiche molto intuitive e versatili in termini d’uso e che quindi possono darti una mano a centrare l’obiettivo che ti sei prefissato in termini di investimenti.  Tuttavia bisogna sapere che quando si parla di spendere i propri soldi nei casinò online ci sono dei pro e dei contro da considerare, come si evince da quanto di seguito descritto: 

Pro

Il primo pro che vale la pena citare riguarda il fatto che il gioco online permette di centrare combinazioni vincenti, di adottare alcune strategie (in particolare sulle scommesse sportive) nonché una serie di giocate molto interessanti sempre a patto che non ci si faccia prendere la mano dalle sconfitte optando per un gioco responsabile. 

Contro

I contro che interessano gli investimenti sui casinò online sono legati principalmente al fatto che se non si gioca in modo responsabile c’è un rischio concreto di entrare un circolo vizioso ossia di perdere tutto in un solo colpo e poi fare altre puntate a dismisura e non consoni al budget che disponi quindi con la concreta possibilità di perdere tutti i soldi. Da ciò si evince che se si vuole investire i soldi in un casinò online bisogna valutare attentamente l’operazione e se è il caso contattare anche qualcuno pronto ad aiutare se pensi di essere diventato un dipendente del gioco d’azzardo. 

Quali sono le tipologie di scommesse su cui puntare

Se si intende investire soldi effettuando delle scommesse, bisogna sapere che in alternativa a quelle sugli avvenimenti sportivi, ce ne sono anche tante altre ugualmente divertenti e gratificanti e con le stesse percentuali di vincita e di perdita. Queste opzioni di scommesse non sportive includono ad esempio quelle su meteo, politica e intrattenimento, giusto per citarne alcune tra le più popolari. La politica è tuttavia  tra i più grandi mercati di scommesse non sportive. Idealmente, qualsiasi argomento che è molto apprezzato da molti ha spesso opinioni divergenti ed è il motivo per cui rappresenta  un’opportunità di scommessa. Anche  la popolarità dei reality show ha fortemente contribuito alla crescita delle scommesse sull’intrattenimento televisivo. Ogni volta che ci sono concorsi canori o di premi per celebrità, è quindi probabile che tu trovi quote su tali eventi. Ad esempio, durante i Grammy o gli Oscar, alcuni allibratori offrono quote sulle categorie principali tipo quelle su chi sarà il miglior attore o attrice,  quale film avrà più riconoscimenti  oppure chi vincerà il reality show tipo il Grande Fratello o l’Isola dei Famosi. Indipendentemente dalla tipologia che scegli, è bene scommettere in  modo responsabile e di essere consapevole che vincite e perdite vanno di pari passo.

Pianificare il budget della spesa e acquisti consapevoli

Per risparmiare e quindi riuscire a mettere da parte un buon gruzzoletto, bisogna pianificare il budget. In sostanza si tratta di spendere bene i soldi acquistando ad esempio alimenti e prodotti per casa o di uso comune presso i discount, recandosi nei supermercati di noti brand soltanto se desideri ottenere qualcosa di marca o di specifico. Stilare una lista spese settimanale o mensile consente tra l’altro di limitare l’investimento del danaro e acquistare soltanto ciò di cui si ha realmente bisogno. Infine se si preferisce acquistare online, si approfitta di periodici sconti che molti store propongono ormai mensilmente.  

Conclusioni

Fare scelte di spesa ben ponderate è fondamentale al fine di ottenere un buon risparmio e fare un acquisto per la famiglia. A tale scopo, si può creare un conto spese personalizzato in modo da far fronte alle proprie esigenze giornaliere e magari optare per qualcosa di redditizio attingendo utili informazioni.

Read in:

English English Italian Italian
Ti potrebbe interessare:

IS ME ha una vincitrice: Jasley

Jasmin Leila Yakub, in arte Jasley, è la vincitrice dell’edizione 2021 di IS ME –Music Edition, il talent show ideato

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?