Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 09/12/2019
DA NAGANO A VENEZIA

Il “Best dresser award” a Miwa Komatsu

L’artista contemporanea Miwa Komatsu in abito Dior si aggiudica la 48esima edizione del premio “Best Dresser Award” nella sezione culturale.

Lo scorso 28 Novembre la MFU (Men’s Fashion Unity di Tokyo) ha annunciato che l’artista Miwa Komatsu e’ stata selezionata per la competizione “Best Dresser Award” nella sezione culturale.

 

Ambasciatrice di Dior, Miwa si è presentata in un abito da sera di Dior di color oro, da lei spesso utilizzato nelle sue opere poiché rappresenta il divino.  Le opere d’arte di Komatsu spesso incorporano elementi performativi ed esplorano temi come la vita e la morte, gli dei e gli esseri spirituali che presiedono ai regni terrestri ed eterei. Ha presentato numerose mostre personali al Museo di Tetsu, al Museo di Artano di Kitano e al Museo di Arte della città di Ueda nella sua città natale di Nagano.

 

Sul palco Miwa ha parlato della sua utlima opera”INORI“, per la quale ha ricevuto la nomination per la 76esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, dove è stato proiettato il video della sua performance live tenutasi appunto a Venezia.

 

Dal 1972 questo premio, che si tiene ogni anno in Giappone, è considerato un importante riconoscimento e ha lo scopo di approfondire la conoscenza sul mondo della moda per stimolare ed esprimere il piacere del vestirsi bene, proponendo stili di vita eleganti e raffinati e sviluppando l’industria della moda, oltre a favorire gli scambi culturali in diversi settori.

Il Best Dresser Award viene assegnato a coloro che si sono distinti come leader in campi come la politica, l’economia, la cultura, il mondo accademico, l’ intrattenimento e lo sport.

Miwa Komatsu ha esposto presso le Procuratie Vecchie in Piazza San Marco, a Venezia, durante la 58a Biennale Internazionale d’Arte. Intitolata “Diversity for Peace!”, la mostra presenta giovani artisti di spicco provenienti da tutto il mondo che mostrano i loro stili unici e i diversi approcci artistici in una celebrazione della libertà creativa. Miwa Komatsu ha attualmente sede a Tokyo e Nagano ed è considerata tra gli artisti più promettenti del Giappone.

Non è solo una questione di vestirsi in modo appariscente o di indossare abiti particolari, ma piuttosto di avere un proprio stile di vita ed essere a sostegno delle persone.

La persona che indossa un vero stile di vita è un vero Best Dresser. L’artista è nata a Nagano nel 1984, Miwa Komatsu ha trascorso la sua infanzia immersa nella natura, circondata da animali e ricchi paesaggi naturali. Le sue opere d’arte riflettono questa speciale connessione con la natura e i suoi cicli di vita, dando vita opere che trasmettono una profonda meditazione e una visione unica sulla bellezza che può essere trovata nella vita e nella morte. Komatsu iniziò con l’incisione su rame mentre studiava al Joshibi College of Art and Design, e il suo lavoro intitolato “Il quarantanovesimo giorno” è stato apprezzato per la sua commovente originalità.



Leisure - 06/05/2018

Sylvain Bellenger: “A Capodimonte a Napoli il bosco in città più grande d’Italia”.

C'è qualcosa di sentimentale e nostalgico quando Sylvain Bellenger ci sorride all'ascolto dell'enne [...]

Leisure - 19/06/2019

La calda notte all’Olimpico di Ed Sheeran

Prendete una sera d’estate a Roma, cielo limpido temperatura mite, aggiungeteci 60 mila cuori  al [...]

Leisure - 04/09/2018

“L’amica geniale” conquista Venezia. Cosa diranno gli americani?

Un set ricostruito a Caserta e riprese segretissime di notte a Napoli. Nessuno devo immaginarsi rife [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!