Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 25/04/2018
TEMPORANEO

Il pop-up store di Élitis per il Fuorisalone

In occasione della Milano Design Week Élitis, azineda di complementi di arredo di Tolosa, Francia, ha esposto con successo la collezione 2018 in un ampio allestimento in via Tortona nel cuore del Fuorisalone a Milano.

La cifra stilistica che il fondatore, Patrice Marraud des Grottes, ha voluto dare alle collezioni pregiate del brand è l’eleganza e il fascino della cultura. Nel suo trentesimo anniversario, l’azienda ha implementato la sua presenza in questo importante appuntamento del Design internazionale con un allestimento di tre ambienti accoglienti per oltre cento metri di quadri di superficie dove è stato possibile toccare con mano lecarte da parati, rivestimenti murali, tessuti e accessori.

La nuova collezione presenta un repertorio di materiali sofisticati, morbidi, in tinta unita o ricamati, realizzati in una serie di tonalità inedite.

Tessuti preziosi e raffinatiche esprimono una femminilità esasperata, contribuendo alla morbidezza e a una grande piacevolezza al tatto: lana soffice, mohair a pelo lungo, cuoio aeffetto seconda pelle, velluto setoso e cangiante, flanella morbida.

Le collezioni sono il frutto di lunghi anni di elaborazione maturata nel cuore creativo dell’azienda e nasce quando tutte le condizioni necessarie siano riunite. Quest’anno sono stati assemblati straordinari disegni, ad esempio il legno affiancato a magnifici ricami su pelle. I

Ad esempio, per la carta da parati PANAMA, si vedono insieme l’accoppiata pelle-paglia per dar vita a una vibrante tavolozza di tinte unite intere e finte. Tre invece sono le novità nei rivestimenti murali.

Domino in tessuto-non-tessuto con figure geometriche dalle tonalità calde e luminose sfoggia disegni di grandi dimensioni e ripercorre le decorazionirealizzate a schizzo attraverso l’assemblaggio di fogli stampati. Costa Verde coglie l’alchimia dei materiali grezzi nobilitati e intreccia l’abaca, il legno, la carta e i fili di seta a delle fasce di madreperla e fili metallici.

Dopo Coco Shells, rivestimento composto da tasselli in cocco, Trancoso dispone le conchiglie, la madreperla e il tek riciclati in una scacchiera con un savoir-faire artigianale e allo stesso tempo raffinato.

Vasta è la scelta dinuovi tessuti. La collezione Nababha un repertorio di materiali opulenti e sofisticati come fili metallici,velluti e ciniglia. Private è un velluto setoso dai colori cangianti e vibranti per una collezione morbida, brillante esofisticata.

Dolce Lana è unacollezione all’insegna della morbidezza con intrecci di lana ghiacciata ericcioli dimohair che si abbinano a dei tessuti vaporosi.

Tante le novità anche nella collezione l’Accessoire che quest’anno presenta 172 cuscini, 18 trapunte, 4 plaid, 67 tappeti, 2 specchi e 10 tende pronte da appendere come novità assoluta. L’ampia scelta di cuscini è ricca dimateriali che vanno dal lino alla seta, dalla cinigliaa una nuova qualità di cotone dal rilievo irregolare.Itappetidaidisegni grafici sono, come di consueto, realizzati a manocon uno spirito artistico, contemporaneo e un autenticosavoir-faire.

MOODUn tessuto Élitis è frutto di una consolidata esperienza maturata nel settore tessile e della ricerca continua di nuove eleganti textures. Ispirata dal nome del poeta greco contemporaneo Odysseus Elytis, l’azienda Élitis nasce a Tolosa nel 1988 con un laboratorio creativo interno composto da una squadra di dieci designer che puntano alla ricerca per dar vita a collezioni sempre innovative e allo stesso tempo legate alla tradizione.

Il mood mediterraneo dell’ambiente in cui insiste il brand si mescola con le influenze dei singoli creativi che provengono dai mondi dell’arte, della moda e della pubblicità. Creano le collezioni ispirandosi a viaggi, forme e colori. Niente nasce da una grafica o un disegno predefinito, ma tutto prende forma da oggetti, foto, colori, scenari.

Ad oggi Élitis ha quattro showroom nel mondo, a Milano, New York, Parigi e Berlino, con importanti collaborazioni con Università e Istituti di Design.



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Leisure - 19/03/2018

Baustelle al nuovo disco. “Ma sono pezzi facili”

In un tempo di 12 mesi i Baustelle ci deliziano con ben due dischi. Per la prima volta nella storia [...]

Trends - 03/03/2017

Il lusso della qualità nella natura: il miele Casa del Sole

Il miele come bellezza, rispetto della natura, lusso della qualità. Abbiamo scoperto un gruppo di 3 [...]

Fashion - 29/12/2016

La seta di Como nelle nuove cravatte Loïc et giL

Loïc et giL è un nuovo marchio di cravatte, per la prima volta in mostra a Pitti Uomo nel 2017. Il [...]

Top