Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 06/11/2019
INTERNAZIONALIZZAZIONE

Il Porto di Cala de’ Medici al Charter Expo di Vienna

Il Porto turistico di Rosignano Marina Cala de’ Medici, assieme al Consorzio “Marine della Toscana”, partecipa questa settimana alla quinta edizione dell’International Charter Expo di Vienna.

Marina Cala de’ Medici sbarca all’ICE, la fiera internazionale, itinerante (ogni anno si svolge in una città differente), dedicata al mondo del charter che si terrà dal 7 al 10 novembre. Dopo una prima presenza del Consorzio “Marine della Toscana” al salone nautico di Viareggio, il Versilia Yachting Rendez-vous, dal 10-13 maggio 2019, questa sarà per il Consorzio la prima presenza ad un salone internazionale.

 

Il Consorzio Marine della Toscana, costituitosi a fine marzo scorso, conta attualmente fra i suoi consorziati Marina Cala de’ Medici SpA, la Società Cooperativa L’Ormeggio, che gestisce il Marina di Salivoli, e Yacht Broker Srl, che opera all’interno del Porto di Viareggio. Il Consorzio ha fra i propri obiettivi prioritari quello di promuovere appunto, ed “esportare”, anche all’estero, il brand già ampiamente riconoscibile dei territori costieri della Toscana, che funge da cappello ed elemento aggregatore delle realtà del diporto turistico che proprio in Toscana operano, nell’ottica dello sviluppo di un turismo innovativo ed integrato, in grado di competere con quello offerto dalle strutture al di là dei confini italiani, reali competitor dei porti del bel Paese.

Ma il Consorzio si propone anche di promuovere ed ottenere il riconoscimento, anche a livello internazionale, delle competenze acquisite dai consorziati nel campo della gestione di Marina e Porti turistici; fornire ai consorziati un programma di attività di formazione, partecipazione ed organizzazione di incontri, convegni, fiere e workshop; promuovere la cultura della collaborazione, della professionalità e della innovazione tecnologica; trattare con i fornitori di beni e servizi, nell’interesse dei consorziati, per ottenere le migliori condizioni contrattuali e, più in generale, per realizzare economie di gestione all’interno dei singoli consorziati, ma anche studiare e promuovere programmi comuni, anche in collaborazione con altre organizzazioni, per la divulgazione di prodotti o servizi offerti alla clientela dalle imprese consorziate.

 

Con ICE il Consorzio inaugura una stagione che prevede la partecipazione a diverse fiere internazionali di settore. L’ICE è stata scelta poiché si tratta di una fiera unica al mondo che riunisce tutte le principali società di charter, agenzie, cantieri navali e molti altri fornitori del settore del charter, provenienti da diversi paesi del mondo. ICE, un B2B, si differenzia dalle altre fiere di settore per la possibilità che offre ai suoi espositori e visitatori d’affari di tenere oltre quattromila riunioni B2B in un fine settimana, incoraggiando la comunicazione personale in relazione al tasso sempre crescente di comunicazione elettronica di oggi. L’International Charter Expo, infatti, accentua il potere delle riunioni personali e come unico luogo in cui le parti interessate si incontrano e negoziano di persona, ha acquisito rilevanza ed è diventato un evento imperdibile per la comunità del mondo del charter.

Previsti, a questa quinta edizione, ben 7.500 visitatori.



Luxury - 20/12/2016

Chopard, eleganza a colpo sicuro

Dal 1976, gli Happy Diamonds illuminano allegramente le omonime creazioni di Chopard. Per celebrare [...]

Luxury - 15/05/2019

Mille Miglia, arrivano anche gli chef al comando

La Mille Miglia è stata una competizione automobilistica stradale di granfondo disputata in Italia [...]

Fashion - 26/06/2019

La “fearless fashion” di Rudi Gernreich celebrata a Los Angeles

Rudi Gernreich (Vienna, 8 agosto 1922 – Los Angeles, 21 aprile 1985) testimonia che è proprio ver [...]

Top