15 Novembre 2023
PREVISIONI DI SPESA

Il sentiment degli italiani per il Black Friday

15 Novembre 2023
PREVISIONI DI SPESA

Il sentiment degli italiani per il Black Friday

15 Novembre 2023
PREVISIONI DI SPESA

Il sentiment degli italiani per il Black Friday

Revolut, l’app finanziaria globale con oltre 1,5 milioni di clienti in Italia, ha intervistato un campione di 1.000 italiani su come intendono fare acquisti in occasione del Black Friday. 

Secondo la ricerca effettuata da Dynata, e commissionata da Revolut, il 71% delle persone prevede di spendere almeno 100 euro durante il Black Friday, mentre solo l’8% non prevede di spendere nulla. Tuttavia, gli italiani di età compresa tra 35 e 44 anni sono i più interessati e pianificano di spendere di più, con l’11% che afferma di voler spendere almeno 500 euro.

David Eborne, Head of Fraud Operations di Revolut, afferma“Ogni anno ci sono molti utenti demoralizzati per essere stati ingannati dai truffatori online durante il Black Friday, ciò accade spesso quando sentono di avere poco tempo per acquistare un articolo.

“In Revolut, la nostra massima priorità è aiutare a evitare le frodi online per proteggere i clienti e il loro denaro. Protetti da un team di prevenzione frodi composto da 2.500 persone, attivo 24 ore su 24”.

I consumatori eco-consapevoli sono meno propensi a restituire gli articoli

Alcune persone perdono il controllo durante il Black Friday, con il 3% che afferma di spendere spesso troppo per poi restituire gli articoli non necessari, ma la maggior parte (57%) acquista in modo strategico e raramente restituisce gli articoli. Inoltre, il 15% afferma di non restituire mai i prodotti perché attento all’ambiente quando ciò implica spedirli avanti e indietro. 

Acquisti pratici e risparmio

Dalla ricerca è emerso che gli italiani valutano attentamente i propri acquisti, con il 49% delle persone che afferma di acquistare solo oggetti funzionali di cui hanno bisogno. Inoltre, nel periodo che precede il Natale, il 16% delle persone afferma di utilizzare principalmente il Black Friday per acquistare regali per altri e risparmiare del denaro. Tuttavia, il 21% degli intervistati afferma di preferire questa occasione per regalarsi cose di cui non ha realmente bisogno e godersi l’idea di aver fatto un buon affare. Inoltre, c’è un 4% che approfitta del Black Friday per acquistare con gli sconti e rivendere poi con un buon margine.

Online shopper: animali notturni 

La ricerca rivela che l’Italia è una nazione di shopper notturni: il 23% afferma che si sveglierebbe di notte per concludere un buon affare, e il 49% afferma che potrebbe farlo a seconda di quanto sia alto lo sconto. Solo il 20% afferma che non lo farebbe mai. 

L’ondata di vendite si trasforma in aumento delle frodi 

Tuttavia, gli entusiasti del Black Friday dovranno rimanere vigili in questa occasione di shopping, a causa dell’impennata delle truffe di cui – secondo la Polizia Postale – sono stati vittime oltre 15.000 consumatori italiani nel 2022, e a cui sono stati sottratti circa 115 milioni di euro. 

I consigli sulla sicurezza dell’esperto di criminalità finanziaria di Revolut:

L’euforia e l’urgenza sperimentate dagli acquirenti che cercano di concludere un buon affare possono avere un costo. David Eborne, Head of Financial Crime di Revolut, condivide alcuni tipi di truffa a cui prestare attenzione: 

  • Siti web falsi: i truffatori utilizzano la tecnologia più recente e avanzata per creare siti web falsi in modo che assomiglino esattamente ai retailer online autentici. Alcuni di questi siti invieranno all’acquirente il prodotto che ha acquistato ma il loro vero obiettivo è quello di ottenere i dati personali e quelli della carta.
  • Vendita di articoli contraffatti: alcuni siti vendono articoli di lusso come gioielli, abbigliamento o dispositivi elettronici a prezzi molto bassi. A volte il cliente riceve l’articolo per cui ha pagato ma si tratta di un falso oppure in altri casi non riceverà nulla.
  • Siti falsi temporanei: una versione più recente delle truffe legate allo shopping online prevede l’uso di piattaforme di social media per creare negozi online falsi. I negozi aprono per poco tempo e poi scompaiono dopo che vengono effettuate alcune vendite.
  • Pubblicità sui social media: i truffatori utilizzano i social media per pubblicizzare il loro sito web falso. Spesso utilizzano le funzionalità “Scorri verso l’alto” e impongono una pressione a livello temporale per creare un senso di urgenza nell’acquirente.

Un modo sicuro per fare acquisti online

La paura di molti clienti è che i dati della loro carta vengano rubati. SecondoDavid Eborne questo rischio può essere mitigato utilizzando le carte virtuali monouso di Revolut. Queste carte forniscono agli utenti un numero di carta temporaneo, un CVV e una data di scadenza da utilizzare per una singola transazione. Una volta completata la transazione, la carta virtuale viene automaticamente eliminata, riducendo il rischio di transazioni non autorizzate e salvaguardando le informazioni personali e finanziarie. 

L’anno scorso, durante il Black Friday e il Cyber Monday, i clienti Revolut in Italia hanno speso circa 1,2 milioni di euro su oltre 20.000 carte virtuali monouso, triplicate rispetto all’anno precedente.

Le perdite legate alle frodi nei pagamenti online hanno raggiunto 115 milioni di euro nel 2022, con una crescita del 58% anno su anno (fonte: Polizia Postale). Con i dati che probabilmente aumenteranno anche quest’anno, David Eborne incoraggia ancora più clienti a utilizzare carte virtuali monouso per aumentare la sicurezza durante gli acquisti online.

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Cecilia Gayle rifà Mina

“L’importante è finire” negli anni è diventato anche un modo di dire tanto è stato grande il suo successo e

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”