18 Ottobre 2021
EDINA ALTARA E VITTORIO ACCORNERO

Illustratori del Novecento, la mostra al Man di Nuoro

18 Ottobre 2021
EDINA ALTARA E VITTORIO ACCORNERO

Illustratori del Novecento, la mostra al Man di Nuoro

18 Ottobre 2021
EDINA ALTARA E VITTORIO ACCORNERO

Illustratori del Novecento, la mostra al Man di Nuoro

Gruppo di famiglia con immagini, mostra curata da Luca Scarlini e dedicata a Vittorio Accornero de Testa (Casale Monferrato, 1896 – Milano, 1982) e Edina Altara (Sassari, 1898 – Lanusei, 1983) è visitabile al Man di Nuoro fino al 22 gennaio 2022. La mostra sarda vuole riportare l’attenzione sull’operato dei due artisti e illustratori, indagando le complesse vicende biografiche e creative che li hanno visti uniti a partire dalle loro prime opere individuali degli anni Venti sino agli anni Ottanta del Novecento.

In questa occasione e con il contributo importante di un gruppo di scenografi attivi con il Teatro di Sardegna – Loïc Hamelin, Sabrina Cuccu e Sergio Mancosu – il MAN si trasforma in un libro di fiabe, un caleidoscopio di immagini d’eleganza novecentesca. Va in scena la fiaba di due artisti sospesi tra la Sardegna, l’Italia continentale e il mondo. La mostra è un racconto della fiaba di Edina e Ninon scandito in capitoli nelle sale della mostra, tra i territori della grafica – come nel caso delle immagini per il transatlantico Rex, e l’invenzione di oggetti tra design e architettura – gli specchi di Edina e le rivisitazioni architettoniche neo-rococò di Accornero in Piemonte.

L’esposizione al Man di Nuoro valorizza alcuni significativi materiali d’archivio della Fondazione Tancredi di Barolo, tra cui cartoline illustrate, tavole originali e clichè di stampa inerenti alla produzione per l’infanzia dei due artisti.

Molti dei materiali messi a disposizione dalla Fondazione fanno parte dell’archivio personale di Paola Lombroso Carrara (Zia Mariù), pervenuto in donazione dagli eredi. Proprio ai rapporti tra l’illustratrice sarda e Zia Mariù è dedicato il saggio di Pompeo Vagliani Edina Forbicicchia nell’“azienducola” di Zia Mariù all’interno del catalogo dell’esposizione, edito dal MAN con Silvana Editoriale.

Read in:

English English Italian Italian
Ti potrebbe interessare:

Oggi si premia la ceramica

La ceramica del Mediterraneo protagonista a Vietri sul Mare, il primo paesino della Costiera amalfitana in provincia di Salerno. Si

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?