Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 04/07/2018
ELETTRONICA

Kappa Futurfestival per i 50mila di Torino

Torna a Torino l’evento più atteso della scena elettronica e dance. Arriva la settima edizione di KAPPA FUTURFESTIVAL, il più grande format di musica elettronica estivo italiano, unico ad essere stato nella top 10 della classifica Siae per biglietti venduti, in programma per sabato 7 e domenica 8 luglio da mezzogiorno a mezzanotte al Parco Dora di Torino.

Sono 50.000 gli ospiti attesi per KFF, provenienti da 81 nazioni tra cui Honduras, Qatar e Arabia Saudita, confermando Kappa FuturFestival tra gli eventi culturali italiani che destano maggiore interesse all’estero.

Due giorni, quattro stage, una location incredibile, un’attenzione fortissima a tutti i dettagli che rendono un festival di livello mondiale: le motivazioni per cui Kappa FuturFestival è riuscito a diventare il leader italiano fra i principali festival di matrice dance in Europa sono molteplici e mettono in campo strategie complesse, attenzioni non scontate, varie professionalità. Non bisogna però dimenticare ciò da cui tutto nasce, ovvero la musica, lo spessore artistico della line up proposta. 
Quest’anno lo sguardo è davvero non solo di altissimo livello ma anche multiforme, a trecentosessanta gradi.

Techno e tech-house, come sempre, sono un “cuore” sonoro del festival: da leggende come Derrick May, Robert Hood, Adam Beyer, Timo Maas, Stacey Pullen passando per gli artisti italiani che più e meglio si sono guadagnati nel genere una rilevanza assolutamente mondiale: Marco Carola, Joseph Capriati, Ilario Alicante, Marco Faraone, Sam Paganini, Dj Tennis, oltre ad alcuni degli eroi del clubbing sulla traiettoria Ibiza-Berlino Solomun, Kölsch, The Martinez Brothers, Andrea Oliva, Jackmaster, Hot Since 82, Seth Troxler, Eats Everything.

Quest’anno inoltre le sfaccettature sono sempre di più: quelle altamente spettacolari tra electro, techno ed eclettismo di due giganti planetari assoluti come Eric Prydz e Fatboy Slim, quelle maggiormente legate alle radici “storiche” del fenomeno della club culture (dai leggendari cavalieri house Mr. Fingers, François K, Joe Claussell, Danny Krivit per arrivare allo straripante talento del “giovane” Motor City Drum Ensemble, oltre a un fuoriclasse senza tempo come l’italiano Ralf), quelle sì geometriche ma al tempo stesso poetiche e romantiche del tedesco Apparat, quelle coraggiose e creative del bulgaro KiNK, senza contare quelle “al femminile”, una delle chiavi dell’edizione 2018: Amelie Lens, Peggy Gou, Giorgia Angiuli si muovono sui territori della musica in quattro quarti con una grazia, un’inventiva e un gusto molto particolari.

Day 1 – Sabato 7 Luglio
JAGER STAGE: APPARAT DJ Set, ERIC PRYDZ, JOSEPH CAPRIATI, KÖLSCH, LOLLINO, SOLOMUN, THE MARTINEZ BROTHERS, TIMO MAAS
BURN STAGE: ANDREA OLIVA, DJ TENNIS, EATS EVERYTHING, GIORGIA ANGIULI Live, PATRICK TOPPING, RICHY AHMED
FUTUR STAGE: ADAM BEYER, AMELIE LENS, MARCO FARAONE, SAM PAGANINI
DORA STAGE: BODY & SOUL, FRANÇOIS K, JOAQUIN “JOE” CLAUSSELL, DANNY KRIVIT, Live Performance JOSH MILAN (from BLAZE)

Day 2 – Domenica 8 Luglio
JAGER STAGE: FATBOY SLIM, JAMIE JONES, KiNK Live, LUCIANO, MARCO CAROLA, SETH TROXLER, STACEY PULLEN
BURN STAGE: ADRIATIQUE ,DJ RALF, HOT SINCE 82, JACKMASTER, PACO OSUNA
FUTUR STAGE: DERRICK MAY, ILARIO ALICANTE, PAN-POT, ROBERT HOOD, RØDHÅD
DORA STAGE: MR FINGERS Live aka LARRY HEARD, MOTOR CITY DRUM ENSEMBLE, PEGGY GOU



Design of desire - 24/10/2018

Ginarte illustrata da Lou Thissen

In occasione della terza edizione di Brera Design Days, dal 12 al 18 ottobre, Modulnova, in collabo [...]

Leisure - 24/10/2018

Subsonica: “Otto è l’infinito e l’equilibrio”

I Subsonica alla Feltrinelli di Napoli hanno raccontano di magie e di come nascono i cd. Ieri 23 ott [...]

Society - 28/02/2018

Il MIDO si è appena concluso, ecco cosa ci dicono gli esperti

In occasione dell’appena concluso MIDO, la fiera dell’eyewear che annualmente si tiene a Milano, [...]

Top