30 Aprile 2022
MODA E PACE DA SAKURA PROJECT

Kimono sfilano a Genova contro la guerra

30 Aprile 2022
MODA E PACE DA SAKURA PROJECT

Kimono sfilano a Genova contro la guerra

30 Aprile 2022
MODA E PACE DA SAKURA PROJECT

Kimono sfilano a Genova contro la guerra

Domenica 1 maggio alle ore 19.30 a Genova presso il prestigioso Castello Coppedè, Sakura Project -Arte in Movimento  presenta, con il patrocinio di Regione Liguria, “Hanami: Un Fiore per la Pace”, il primo appuntamento correlato a Euroflora 2022 sotto la forma di un défilédi kimono e si fa portatrice di un messaggio importante per il periodo che stiamo vivendo.

Si tratta di una sfilata pensata come un vernissage in movimento in cui le donne diventano vere opere d’arte indossando i kimono cerimoniali originali, appartenenti a varie epoche del Novecento, che provengono direttamente da Kyoto, Nagoya e Osaka i quali verranno raccontati e descritti in un defilè a ritmo di taikò, il famoso tamburo giapponese suonato dall’artista Stefano Bertoli. In programma anche la mostra fotografica “Hanami” con percorso didattico a cura di DaruMa Photo dedicata a un’eccellenza giapponese che si trova nel cuore dell’Italia, La Casa del Tè di Certaldo. Questa mostra è una straordinaria novità per cogliere in profondità l’essenza della cultura nipponica attraverso 30 cartelli esplicativi della cerimonia del tè e del Hanami. “L’idea nasce da qui”, spiega Daruma, “abbiamo pensato di ambientare il racconto fotografico a Certaldo, a Palazzo Pretorio, vista la presenza della Casa del Tè unica in tutta Europa. Le foto raccontano la bellezza della cultura della pace, che ama la natura e che da essa trae ispirazione e pace interiore.” Sophie Lamour, ideatrice del progetto afferma che  “in un momento drammaticamente triste in cui si minacciano attacchi nucleari vogliamo ricordare il pesante prezzo che il popolo giapponese ha pagato a causa del bombardamento atomico di Hiroshima e Nagasaki. Da qui abbiamo pensato di trovare ispirazione nella filosofia zen in cui la cultura spirituale incontra la natura in un cerimoniale antichissimo e ancora misterioso, Chado, letteralmente la via del Tè. Per questo la Casa del Tè di Certaldo rappresenta la sintesi perfetta dell’unione di due culture lontane e così affini nel cogliere il bello della vita.”

L’evento proseguirò con la videoproiezione “Armonia e Pace” di C. Marino che attraverso il linguaggio semplice della fiaba realizza quest’opera con un messaggio fondamentale, di grazia, bellezza e solidarietà in uno scenario unico che passa dalla dolcezza delle colline toscane alla semplicità essenziale della Casa del Tè in una prospettiva inedita grazie a riprese realizzate con un drone. Questo 1°maggio verrà inaugurato un calendario di appuntamenti patrocinati dalla Regione Liguria, sempre presso Castello Coppedè che vedrà protagonisti associazioni e realtà del territorio ligure unite dalla cultura giapponese. Il 26 giugno “Sakura Project: Il Kimono”, il 31 luglio “Sakura Project: La via del Tè”, il 28 agosto “Bushido La via del Samurai”, il 25 settembre “I Fantasmi Giapponesi” e per concludere, il 23 ottobre “Dreaming Sakura: La storia straordinaria di Edoardo Chiossone”.

L’evento “Sakura Project: Arte in Movimento” è stato riconosciuto dall’Ambasciata Giapponese di Roma per il valore artistico e di conseguenza inserito nelle celebrazioni ufficiali del 150° Anniversario delle relazioni tra Giappone e Italia nel 2017.

ZOOM Giappone distribuisce magazine a tutti i presenti. Presenti GenovaDreams e Perfetto Chef.

Read in:

English English Italian Italian
Enzo Latronico

Enzo Latronico

Sceneggiatore e giornalista, laureato in Scienze dell’educazione e della formazione, Enzo Latronico è il nostro esperto del grande schermo. Ha diretto per il Ministero per i Beni e le attività culturali, il docu-movie "A memoria d'uomo" e ha sceneggiato il film “Solo di passaggio”. Autore dei libri "Ugo Pirro. Indagine su uno sceneggiatore al di sopra di ogni sospetto", “La settima arte della seduzione”, “Gli attori mangiano per finta” e “Quando c’era Maciste”. Fondatore del blog/magazine cinemascritto.wordpress.com, è un appassionato studioso della cinematografia di James Bond. – “Nel guardaroba di un uomo non dovrebbe mai mancare uno smoking”
Ti potrebbe interessare:

Quella cascina sul lago Maggiore

Che siano appartamenti, ville  cascine, i nuovi format di visite artistiche dilagano in tutto il mondo. Per fortuna l’Italia abbonda

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?