Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 23/10/2019
MUSICA TRA LE STATUE

La Loggia Orsanmichele, a Firenze musica dentro la storia

La chiesa di Orsanmichele, detta anticamente anche di San Michele in Orto, si trova a Firenze ed era una loggia costruita in origine per il mercato delle granaglie, in seguito trasformata in chiesa delle Arti, le antiche corporazioni fiorentine. Il Museo di Orsanmichele si trova al primo e secondo piano della loggia di Orsanmichele a Firenze. Vi si accede dalla chiesa stessa ed è talvolta sede di concerti emozionanti.

Ai “Brandeburghesi di Bach” è dedicato il concerto dell’Orchestra da Camera Fiorentina di giovedì 24 ottobre al Museo di Orsanmichele di Firenze (ore 21 – via dell’Arte della Lana). In programma il terzo concerto in sol maggiore, il quinto concerto in re maggiore e il sesto in si bemolle maggiore. Completano la serata il “Concerto in re minore per violino oboe e orchestra”, sempre di Bach, e il “Concerto per oboe e orchestra” di Alessandro Marcello. Solisti Leonardo Bartali e Flaminia Zanelli alle viole, Davide Guerrieri all’oboe, Angela Camerini al flauto, Mara Fanelli al clavicembalo e Marco Lorenzini al violino. A loro saranno affidati preziosi strumenti realizzati da Gasparo Piattellini, Massimo Nesi, Marino Capicchioni e da Lorenzo e Tommaso Carcassi.

I Brandeburghesi di Bach: Orchestra Fiorentina al Museo di
Orsanmichele con antichi strumenti della liuteria toscana

Giovedì 24 ottobre 2019 – ore 21 – ingresso 10 euro
Museo di Orsanmichele – via dell’Arte della Lana – Firenze
Strumenti: viole di Gasparo Piattellini e Marino Capicchioni, violino di Massimo Nesi e della Bottega Carcassi



Leisure - 22/10/2017

Le mille luci di New York questa volta è una mostra

Ci sono due modi per leggere gli anni Ottanta del Novecento mondiale: la pittura e New York. Bastere [...]

Fashion - 07/08/2019

Costumi estate 2019, colore e natura a volontà

BARTS - La novità più interessante della collezione estiva 2019 di Barts, il brand di abbigliament [...]

Fashion - 30/12/2018

La sartoria napoletana è viva e vegeta. Ecco come riconoscerla

LO STILE  - La giacca, come da tradizione partenopea, è diversa dalle altre per via di un taglio p [...]

Top