Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 07/11/2019
RAPPORTO

Le regioni di gusto 2019: Sicilia, Toscana e Puglia

Il turismo enogastronomico cresce. Solo nel 2016 gli italiani che lo praticavano erano il 30% dei viaggiatori. L’anno scorso la fetta è salita a oltre il 40% secondo il Rapporto del turismo enogastronomico, indagine svolta nei mesi di Ottobre e Novembre 2018 su un campione rappresentativo della popolazione italiana. Che ha decretato il record di preferenze per Sicilia, Toscana e Puglia.

Nella scelta della meta del viaggio, il 59% dei turisti italiani valuta come importante o importantissima la
presenza di un’offerta enogastronomica e di esperienze tematiche. Ulteriori elementi considerati nel
processo decisionale sono la qualità delle produzioni (indicato come importante dal 54% dei viaggiatori),
la sostenibilità di strutture ed eventi (50%), e la disponibilità di prodotti biologici (46%).

Roberta Garibaldi, che ha curato la ricerca, è professore presso l’Università degli studi di Bergamo. È membro del Board of Advisors e Ambasciatore per l’Italia della World Food Travel Association, membro del World Gastronomy Institute e di IGCAT – International Institute of Gastronomy, Culture, Arts and Tourism.

METE PREFERITE – Sicilia, Toscana e Puglia sono le prime tre regioni che si visitano con riferimento alla cucina e al bere. Segue a buon gradimento anche l’Emilia Romagna, mentre Napoli, Roma e Firenze sono le città che hanno riscosso il maggiore consenso.



Leisure - 02/03/2019

Mahmood, prima dell’Eurovision c’è l’abbraccio coi fan italiani

Avere un disco al numero 1 dopo la vittoria a Sanremo non è scontato. Celebri i casi di vincitori p [...]

Society - 09/10/2019

I vini Montelvini sposano le bellezze del FAI

La cantina Montelvini si presenta alle molteplici iniziative della Milano Wine Week in corso in ques [...]

Society - 22/12/2017

Panettone salato? L’ha inventato lo chef del Rome Cavalieri

La reinterpretazione dell'alimentazione classica è la chiave del successo negli ultimi tempi. E Fab [...]

Top