Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 08/09/2017
TV

L’Odissea di Jacques-Yves Cousteau in tv

Il documentarista si fa uomo comune per un’odissea in immagini. Per la prima volta in chiaro, sabato 9 settembre alle ore 21.15 su TV8 – al tasto 8 del telecomando– va in onda il biopic L’Odissea (2016), il film sulla vita del leggendario oceanografo e documentarista Jacques-Yves Cousteau.

La pellicola, firmata dal regista francese Jérôme Salle, ripercorre 40 anni di carriera di Cousteau a bordo della sua leggendaria nave Calypso. La vita del visionario esploratore è raccontata fin dal suo avvicinamento agli oceani e al mondo sottomarino nella marina francese, dove inizia a condurre le sue prime ricerche, passando poi per le sue prime invenzioni. Tra queste c’è l’Aqua-lung, il primo equipaggiamento a circuito aperto per lo scuba-diving, che Cousteau crea insieme all’ingegnere Emile Gagnan rivoluzionando il mondo delle immersioni.

Il film racconta inoltre la sua passione parallela per la macchina da presa, attraverso la quale Cousteau divulga i suoi esperimenti e le sue esplorazioni. La sua prima pellicola, Il Mondo Silenzioso, gli vale il premio Oscar nel 1957 come miglior documentario. A questo seguiranno altri due Oscar negli anni successivi, con il cortometraggio Storia di un Pesce Rosso e con il documentario Il Mondo senza Sole. Mentre il mondo puntava lo sguardo verso gli astronauti e la Luna, Cousteau mostrava l’universo silenzioso degli abissi attraverso il piccolo schermo.

Il film, interpretato da Lambert Wilson e Audrey Tautou, è stato girato tra il Golfo Persico, il Mar Mediterraneo, l’Oceano Indiano e il Mar Rosso. Oltre alla descrizione della figura di ricercatore e documentarista – che è d’ispirazione anche oggi per chi sacrifica e dedica la propria vita in difesa dell’ambiente – non manca il racconto dell’uomo e del suo rapporto controverso con moglie e figli.



Leisure - 22/06/2017

Victor Resco, una diaspora di dolore con gli abiti all’Accademia di Spagna

All'Accademia di Spagna di Roma una performance davvero intensa che prevedeva musica, arte e denuncu [...]

Design of desire - 20/02/2017

Simone Fattal a New York porta l’arte della memoria

Kaufmann Repetto a New York presenta la produzione di Simone Fattal. Una mostra che è il secondo so [...]

Trends - 26/02/2021

Come lo sport cambia negli ADV: il caso di Adidas, New Balance e Pepsi

Lo sport come sempre riscrive le regole della comunicazione. E tre marchi che del benessere e lifes [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!