Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 29/11/2018
2018

Lorenzo Licitra: l’anno particolare

Tutti parlano del tour e disco dei Maneskin, secondo alla scorsa edizione di X Factor, tutti attendono il verdetto di X Factor (tra due settimane) edizione 2018. Ma il vincitore di X Factor 2017, il ragusano Lorenzo Licitra, che pure un disco ha pubblicato quest’anno, sembra essere scomparso dai radar dei media.

E invece Licitra ha collezionato un bell’anno di concerti ed esperienze interessanti. In primavera di è esibito a New York davanti a Bill Clinton per il Change The World Model United Nation, l’evento organizzato dall’Associazione Diplomatici che, per questa settima edizione, aveva invitato Lorenzo Licitra come ospite d’onore musicale. Clinton era presente in qualità di presidente della William J. Clinton Foundation.

Lorenzo Licitra con “In the name of love”, la canzone che ha lanciato da vincitore al talent di Sky del 2017,  ha anche sfornato un remix firmato Frank Pole (autori Fortunato Zampaglione e Ashley Wallis, prodotto dallo stesso Zampaglione insieme a Enrico Brun).

Il 25enne siciliano, dopo aver acquistato una profonda maturità artistica calcando i palchi di tutto il mondo, ammette che la lirica non lo rappresenta completamente e intende testare la sua vocalità in chiave pop. La sua versione di “Titanium” ai Bootcamp di X Factor l’anno scorso era piaciuta moltissimo ai giudici, che hanno visto in lui le potenzialità per diventare un concorrente difficile da battere. E così è stato, anche se le classifiche del 2018 non hanno reso giustizia a questo percorso.

Il cantante è stato anche al cinema come doppiatore in “Smallfoot – Il mio amico delle nevi”: ha dato la voce al personaggio principale, lo yeti MigoIo. In attesa del suo primo album che sta preparando, l’ultimo  avvistamento di rilievo risale a settembre 2018, quando a Ragusa il cantante si è esibito in un grande concerto all’aperto con musicisti diretti dal maestro Peppe Arezzo. L’occasione: i 40 anni dell’Avis.



Leisure - 25/08/2020

“Il Canone” di Luca Vitone apre al Museo CSAC Parma

dal 6 settembre al 18 ottobre 2020 l’Archivio-Museo CSAC di Parma presenta, nell’ambito di Pa [...]

Leisure - 19/04/2020

La fotografia di Monica Silva, il realismo magico su pellicola

Monica Silva è un'artista e fotografa brasiliana di fama internazionale, grande ritrattista e versa [...]

Leisure - 15/03/2017

Kandinskij al Mudec di Milano, passeggiata tra l’arte astratta russa

"Kandinskij, il cavaliere errante. In viaggio verso l'astrazione" è la mostra al MUDEC – Museo de [...]

Top