11 Ottobre 2022

Milano Painting Academy

11 Ottobre 2022

Milano Painting Academy

11 Ottobre 2022

Milano Painting Academy

La Milano Painting Academy è un’istituzione di alta formazione di disegno e pittura, fortemente innovativa e professionalizzante, che fa rivivere in chiave contemporanea le discipline ed i principi utilizzati nelle botteghe dei grandi maestri del Rinascimento, nelle quali gli studenti lavoravano dal vero e sotto la luce naturale e la didattica è fortemente focalizzata sulla pratica ed uno specifico metodo formativo denominato MPA.

Ha aperto le sue porte nell’ ottobre 2021come accademia di disegno e pittura dove è finalmente possibile apprendere le tecniche di disegno e pittura usate dai grandi maestri attivi tra il 1400 e 1700 in Italia e in Europa, insegnate con un approccio contemporaneo. La didattica è incentrata sulla pratica, sul disegno dal vero, con la luce naturale, e sull’uso del metodo MPA, appositamente studiato dai docenti dell’accademia.
Silvia Basta, Aysel Annagi Seyidova e Emanuel Ingrao sono i tre fondatori del progetto: mentre Silvia e Aysel sono già impegnate nell’organizzazione di eventi artistici con la Fondazione Maimeri, Emanuel è fondatore e CEO di Shifton, uno studio avanzato di design per l’innovazione sociale.
Nonostante i diversi background, i fondatori sono accomunati da un grande amore per l’arte e dalla convinzione che a Milano, e più in generale in Italia, mancasse un luogo dove le nuove generazioni potessero apprendere e sviluppare la cultura e i segreti tramandati dagli artisti del Rinascimento. Per
questo, al civico 34 di Via Francesco De Sanctis nasce l’impresa Milano Painting Academy, al secondo piano di un ampio edificio vetrato che si affaccia su una corte condivisa con altri studi dove si lavora a film, si fa design e si cuciono abiti di alta moda.
Un vero e proprio polo creativo che favorirà il senso di comunità: infatti gli ideatori dell’accademia puntano a dialogare e collaborare con altre associazioni del quartiere Stadera, una zona vivace e in via di sviluppo. Allo stesso tempo, la Milano Painting Academy punta a fare sistema con altre istituzioni già attive nel panorama milanese e oltre.
Questo è il motivo per cui sono già partner della nuova scuola la Gipsoteca di Pietrasanta, che ha fornito una serie di modelli e calchi di alta qualità, La Pinacoteca di Brera che metterà a disposizione i suoi spazi per permettere agli studenti lo studio delle opere dei grandi artisti, e non ultima, la Fondazione Maimeri. La Fondazione, istituita e diretta da Gianni Maimeri, è partner scientifico dell’accademia e gioca un ruolo fondamentale nel favorire gli scambi tra studenti e importanti istituzioni e personalità del settore. La Fondazione Maimeri, avrà un ruolo cruciale nel facilitare l’introduzione degli allievi del triennio nell’ ecosistema dell’arte.
Per quanto riguarda l’offerta formativa, la Milano Painting Academy propone i Corsi Intensivi Modulari, molto flessibili e adatti a chi deve conciliare il lavoro e altri impegni alla sua passione per l’arte, oppure il Corso di Disegno di Nudo del sabato, che sarà aperto a chi ha tempo libero solo nel weekend.
Il Corso Accademico Triennale è invece il percorso più completo che porta a padroneggiare le tecniche di disegno e pittura, ed è finalizzato a formare futuri pittori, desiderosi di inserirsi nel sistema dell’arte. Insieme alle materie di disegno e pittura, il triennio affianca una serie di seminari teorici e pratici per acquisire tutte le conoscenze necessarie a favorire lo sviluppo di un proprio stile personale.
Gli allievi giunti al terzo anno svilupperanno un proprio progetto, usando dove necessario, software e strumenti digitali per la pianificazione e la presentazione del loro lavoro in modo professionale. Allo stesso tempo, gli studenti saranno affiancati da curatori per la realizzazione del proprio catalogo e la comunicazione della loro mostra al pubblico.
I seminari teorici includono: Storia della Bellezza, insegnato da Alessandra Redaelli ; Estetica dell’Arte, tenuto da Maddalena Mazzocut-Mis; Sandro Baroni insegnerà Storia delle Tecniche d’Arte e Maria Cristina Galli sarà la docente di Anatomia nello Spazio.

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Al Napoli Film Festival pure i videoclip

La XXI edizione del Napoli Film Festival presenta le Videoclip Sessions, un occasione di indagine e approfondimento del mezzo di espressione musicale. Per

Nausicaa, beauty club a Napoli

Si presenta al pubblico lunedi 26 novembre al Nausicaa Dibi Center, in via Onofrio Fragnito 49, Napoli, dalle ore 17.30

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”