Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 31/10/2019
CITY MOBILITY INDEX

Milano sesta al mondo per mobilità

Il 26esimo rapporto “Ecosistema urbano”, realizzato da Legambiente e Ambiente Italia, promuove il pubblico trasporto nella città, sul podio a livello nazionale per diversi indicatori. Ma a inorgoglire c’è soprattutto un altro dato: nella classifica delle città con la migliore mobilità urbana, il capoluogo lombardo è davanti a Londra e Parigi. In Ue è terza dietro a Berlino e Monaco.

Questa chart è stata diffusa dallo studio Mobility Futures realizzato dall’Istituto di Kantar, la società leader di ricerche di mercato con sede a Londra.

Il City Mobility Index è l’indice che misura le città che offrono il miglior servizio di mobilità urbana, sia dal punto di vista delle opzioni di spostamento, sia per la disponibilità ed accessibilità economica delle opzioni.

Nello specifico il City Mobility Index ha valutato la facilità delle persone nel muoversi nel proprio contesto cittadino in modo efficiente. L’indice ha considerato l’uguaglianza del reddito, i costi di trasporto rispetto al reddito, la rete di trasporto pubblico rispetto alle dimensioni della popolazione e la disponibilità del trasporto pubblico.

Lo studio di Kantar, leader mondiale nelle ricerche di mercato, ha inoltre integrato i dati delle 31 città oggetto di analisi, ascoltando circa 20mila movers sulla propria esperienza di viaggio.

Per il primato italiano, invece, secondo lo studio “Ecosistema urbano” Milano è prima in Italia per offerta di trasporto pubblico: svetta infatti con il dato di 87 chilometri percorsi annualmente per ogni abitante della città dall’insieme dei suoi mezzi pubblici. La città della madonnina è al secondo posto con (dietro a Venezia, spinta in vetta dall’esiguo numero di abitanti e dalla conformazione lagunare della città) con 474 passeggeri trasportati annualmente per ogni abitante. È invece al terzo posto a livello nazionale per tasso di motorizzazione: in pratica su 100 abitanti, a Milano ci sono 50 auto (contro le 47 di Genova e le 43 di Venezia, città rispettivamente al secondo e primo posto).

Lo studio sul 2018 ha analizzato altri 13 parametri raggruppati in 4 macroaree: aria, acqua, rifiuti e ambiente. Tutte voci che Legambiente tiene presenti per individuare una città ideale che, nell’ambito della sua indagine, otterrebbe il risultato massimo di 100. Qui Trento è prima, Milano 32esima.

A voler contribuire al miglioramento della qualità dell’aria è anche l’Azienda Trasporti Milanesi che con il suo piano full electric, rinuncerà totalmente al gasolio come fonte di energia per l’alimentazione dei propri mezzi. Già oggi l’ex municipalizzata ha un tasso di trasporto realizzato con fonti di energia elettriche del 70%. Entro il 2030 questo dato salirà al 100%

Foto: fonte ATM



Fashion - 18/01/2017

Cravattificio Silvio Fiorello, la bellezza che unisce l’Italia

Silvio Fiorello è un imprenditore siciliano che produce accessori e cravatte da uomo con la seta di [...]

Travel - 29/05/2019

Nel Sud Est asiatico 17 hotel MGallery

MGallery by Sofitel è una collezione di hotel boutique dedicata agli amanti della vita, della lette [...]

Design of desire - 01/02/2020

Métaphores lancia Nèolympique, tessuti d’eccellenza per l’interior design

Métaphores presenta Nèolympique, la nuova collezione di tessuti d'eccellenza per l'interior des [...]

Top