15 Giugno 2024
FINO A DOMENICA 16 GIUGNO 2024

NapoliCittàLibro, salone di rigenerazione letteraria

15 Giugno 2024
FINO A DOMENICA 16 GIUGNO 2024

NapoliCittàLibro, salone di rigenerazione letteraria

15 Giugno 2024
FINO A DOMENICA 16 GIUGNO 2024

NapoliCittàLibro, salone di rigenerazione letteraria

La cultura è un grande elemento distintivo della città ma anche un grande ponte con tutte le realtà internazionali collegate con Napoli. Con l’impresa culturale di Alessandro Polidoro e Rosario Bianco, Napoli ha il suo Salone del Libro e il Comune di Napoli lo sostiene in sinergia con tutte le realtà che promuovono e diffondono la cultura. NapoliCittàLibro è un’ottima occasione di promozione del Patto del Libro e della Lettura con cui il Comune vuole sensibilizzare i cittadini sul valore e sulla grande bellezza dei libri”, così il Sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, in occasione dell’apertura della quinta edizione di NapoliCittàLibro– Salone del Libro e dell’Editoria, alla quale, insieme agli ideatori Alessandro Polidoro e Rosario Bianco, presidente e vicepresidente associazione Liber@Arte, hanno partecipato il coordinatore delle Politiche culturali del Comune di Napoli Sergio Locoratolo e il caporedattore centrale TGR Rai Campania Oreste Lo Pomo.

Fino a domani, domenica 16 giugno, dalle 10.00 alle 20.00NapoliCittàLibro – Salone del Libro e dell’Editoria 2024, con il titolo “Ri-Generazioni”, declinato nelle cinque isole tematiche “Generi”“Visioni”, “Generazioni”, “Cognizioni” e “Nuove Memorie”, sarà negli spazi del Centro Congressi della Stazione Marittima di Napoli. Organizzata dall’associazione Liber@Arte, la kermesse ha ricevuto un contributo dal Centro per il Libro e la Lettura, il patrocinio e il sostegno del Comune di Napoli, il patrocinio del Ministero della Cultura, Ambasciata della Repubblica d’AlbaniaRAI CampaniaCamera di Commercio di NapoliCampania Legge – Fondazione Premio Napoli, di FAI CampaniaACE Associazione Campana Editori, ALI – Associazione Librai Italiani Confcommercio,AIB – Associazione Italiana Biblioteche. Media Partnership RAI. Viene ampliata la rete internazionale della cultura, confermando il patto di gemellaggio con la Feria Internacionaldel Libro de Cali (Columbia), siglato lo scorso anno, e ospitando la città di Durazzo (Albania) con i suoi scrittori, sostenendo la pace, la solidarietà e l’incontro tra i popoli. In questa quinta edizione si ritroveranno 136 sigle editoriali e saranno presenti le case editrici nazionali, con i loro autori, Bompiani, E/O, Einaudi, Fandango, Feltrinelli Gramma, Guanda, HaperCollins, La nave di Teseo, Marsilio, Mondadori, Nutrimenti, Solferino, Sperling&KupferVoland. Negli spazi della Stazione MarittimaTGR Campania, oltre a raccontare il NapoliCittàLibro ai suoi telespettatori nelle edizioni dei telegiornali durante i tre giorni di Salone, sarà presente con lo spazio Agorà del Leggilibri, a cura di Claudio Ciccarone. C’è anche Raipoesia a cura Luigia Sorrentino per la Tgr Campania, con La stanza dei poeti e i reading di poesie.

Tra gli eventi e gli ospiti più attesi di domenica 16 giugno, c’è l’incontro “Professione Papà” con Diego Di Franco autore di “Il meraviglioso mondo dei papà” (Giunti Editore) e Alessandro Polidoro autore di “Diario Separato” (Terra Somnia Editore) – Sala Urania 4 – ore 10.00; incontro con Francesco Aloia, autore di Questo sangue masticato (Nutrimenti); Francesca Maria Benvenuto autrice di L’amore assaie (Mondadori) e Marco Raio, autore di La Stagione (Bompiani) – Sala Calipso – ore 10:00Massimiliano Gallo presenta Favoloso (Edizioni Mea) – Sala Calipso – ore 11:00; incontro con Padre Paolo Benanti, esperto di etica, bioetica ed etica delle tecnologie e Simone Bianco, Principal Investigator presso l’Istituto di Scienze della Bay Area di Altos Labs – Sala Urania 1 – ore 11.00“Le scrittrici di ieri e di oggi, insieme” con Mirella Armiero autrice di “Modi per sopravvivere. Scritti politici 1973 – 2008” (E/O), Esther Basileautrice di “Sinfonia a tre voci, Dacia Maraini, Elsa Morante, Annamaria Ortese” (Homo Scrivens); Donatella Trottacuratrice del volume “Quale misteriosa speranza. Le Marie – Santa Teresa” di Matilde Serao. Con lettere inedite. (Edizioni Spartaco) – Sala Urania 1 – ore 12.00“Essere libere: Enrichetta Caracciolo e Virdimura con Brunella Schisa autrice di “Il velo strappato (HarperCollins) e Simona Lo Iacono autrice di Virdimura (Guanda) – Sala Urania 1 – ore 13.00“Diventare scrittori, diventare adulti” con Olga Campofreda, autrice di Ragazze perbene (NN, 2023) eAlfredo Palomba autore di “Quando le belve arriveranno(Wojtek, 2022) – Sala Calipso – ore 13:00; Napoli tra sette e ottocento, polo storico di riferimento culturale per il mondo albanese e l’Arbëria di Blerina Suta – Sala Urania 2 – ore 15.00; Leonardo Mendolicchio presenta “Fragili. I nostri figli, generazione tradita” (Solferino) – Sala Calipso – ore 16.00;Valentina Santini presenta il suo nuovo romanzo “Mosche”(Voland) – Sala Urania 1 – 16.00; “Maresa”incontro sul libro di Angela Porfidia (Terra Somnia Editore) con Marilena LucenteFrancesca G. MaroneEnzo Battarra e Paolo Miggiano – Sala Urania 4 – ore 16.00; Nello Trocchia presenta Una vita tranquilla. Latitanza e cattura, verità e misteri di Matteo Messina Denaro (Zolfo Editore) – Sala Urania 1 – ore 17.00;Vittorio del Tufo racconta “Il caso Virgilio” – Sala Urania 4 – ore 18.00“Memoria e silenzio” con Francesca Manfredi autrice del libro “Il periodo del silenzio” (La nave di Teseo) e Carmen Pellegrino, autrice di “Dove la luce” (La nave di Teseo) – Sala Urania 1 – ore 18.00“La storia mai raccontata del tempo procidano di Elsa Morante” con Gea Finelli autrice di“Nel mare di Elsa” (Nutrimenti) – Sala Urania 2 – ore 18.00;Marco Zurzolo presenta il suo racconto formato musicassettaDint o’ scuro (Marotta&Cafiero editori), Lato A Marco Zurzolo, Lato B Scugnizzi della scuola di teatro e musica “La Scugnizzeria” – Sala Urania 3 – ore 18.00Giovanna Castellano e Antonio Sciotti presentano “Angela Luce. La dea dello spettacolo”, con loro sarà presente l’attrice protagonista del racconto – Sala Urania 4 – ore 19:00Vladimiro Bottonepresenta “Il peso del sangue” (Solferino) – Sala Urania 1 – ore 19.00.

Tra gli ospiti internazionali, Isabela Prieto Bernardi presenta Historias de la Bernardi (Ediciones El Silencio nel 2023), un percorso di ricostruzione della memoria tra l’Italia e la Colombia(domenica 16 giugn Sala Urania 2 – ore 11.00). Il giornalista e scrittore Victor Diusaba, autore del libro “Las crónicas del diez, condurrà il pubblico in un percorso di ricostruzione della memoria tra l’Italia e la Colombia, raccontando, tra realtà e finzione, il rapporto che Diego Armando Maradona ebbe con Cali e la Colombia. Diusaba dialoga con il giornalista Pier Paolo Petino (domenica 16 giugno – ore 10:00, Sala Urania 2). Daniel Saldaña París, pluripremiato poeta, saggista e romanziere, considerato uno dei più importanti scrittori messicani contemporanei, sarà in Italia per il tour promozionale del romanzo “Il ballo e l’incendio”, tradotto da Giulia Zavagna e in uscita per Polidoro (domenica 16 giugno – ore 12.00, Sala Urania 2). Saldaña París dialoga con Andrea Pezzé.

PROGRAMMA COMPLETO

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”