Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 08/03/2020
ORO VERDE DEL FOOD ITALIANO

Olio italiano, l’EVO ritorna a crescere grazie alle varietà locali

L’olio extravergine d’oliva è un bene prezioso italiano, fatto di lavoro, passione e rispetto del territorio. In foto d’apertura abbiamo scelto l’immagine del glorioso Gruppo Vaccara della Valle del Belice, in Sicilia, che ha come obiettivo la produzione, la commercializzazione e l’esportazione dell’olio extravergine d’oliva Beliciotto Infinito.

La campagna olearia italiana in corso si prospetta in crescita rispetto a quella dell’anno passato, sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo. Un incremento produttivo complessivo di circa l’84% renderà infatti disponibili quasi 321 mila tonnellate di olio contro le circa 175 mila della campagna 2018/2019.

La crescita produttiva si registra soprattutto al Sud, in particolare in Puglia e Calabria – dove si concentra la maggior parte della produzione olivicola italiana – ma è positivo anche il trend delle regioni del Centro Italia, mentre risulta in calo al Nord. Resta invece basso il prezzo alla produzione che, sulla piazza di Bari, oscilla intorno ai 3 euro al kg, circa il 40% in meno rispetto ai 5 euro al kg dello stesso periodo del 2019.

“I prezzi di olive e olio riconosciuti dal mercato sono oggi al di sotto dei loro costi di produzione e questo fardello grava in modo insostenibile sulle spalle di olivicoltori e frantoiani. Come UNAPROL – dichiara il Presidente David Granieri stiamo lottando duramente affinché chi produce possa ottenere la giusta remunerazione. Il nostro impegno consiste oggi nel battersi in sede COI ed UE per rendere più restrittivi i parametri qualitativi dell’extravergine, abbassando in particolare a 0,4% la soglia dell’acidità, nel rafforzare la rete delle nostre Organizzazioni di Produttori sui territori, nel diffondere fra i consumatori una vera cultura dell’olio. Proprio per questo collaboriamo attivamente al progetto EVOO School Italia, la Scuola Superiore dell’Olio EVO promossa da Coldiretti per la diffusione della conoscenza dell’Olio Extra Vergine di Oliva e delle Olive da Tavola di qualità”.

Esperienze virtuose ci sono su tutto il territorio italiano. L’azienda che produce l’olio Infinito nasce nel piccolo paese di Santa Ninfa nella provincia di Trapani, in Sicilia, cittadina caratterizzata da morbide colline, rilievi e vallate traversate da corsi d’acqua. Santa Ninfa trae le sue origini nel 1605, dopo essere stata totalmente distrutta nel 1968 dal devastante terremoto che colpì l’intera valle del Belìce, è stata ricostruita negli anni 80′ e oggi è sede di importati aziende produttrici di prodotti agricoli di alta qualità.

BELICIOTTO/ INFINITO – Prodotto con le olive DOP della Nocellara del Belice. L’olio di oliva gioca un ruolo fondamentale in campo nutrizionale particolarmente per la nostra salute. L’ azienda vuole mettere a disposizione al mondo un prodotto nobile, naturale e autoctono, quale componente fondamentale della Dieta Mediterranea e Patrimonio Culturale immateriale dell’Umanità e dell’Unesco.



Leisure - 31/12/2019

Il 2019 in musica: Achille Lauro, Roxette, Il Volo, Vasco e Mahmood

Per l'Italia e il globo, un anno di rinascita in musica, questo 2019. Con i vinili e lo streaming ch [...]

Leisure - 25/11/2019

Pinocchio ispira ancora cinema, teatro e arte nel 2019

La CGI (computer animated imagery) sta già facendo sognare gli spettatori italiani ormai abituati a [...]

Leisure - 27/11/2019

Medicine Rocks, per Tomaso Cavanna il sindaco Sala e tanti big della musica

Quando i Bluvertigo hanno attqaccato con "Heroes" di David Bowie, il finale all'Alcatraz è stato es [...]

Top