18 Aprile 2018
APERTURA

Partita Casa NoLo con l’incontro dei due artisti

18 Aprile 2018
APERTURA

Partita Casa NoLo con l’incontro dei due artisti

18 Aprile 2018
APERTURA

Partita Casa NoLo con l’incontro dei due artisti

Davide Genna e Carlo Apollo, due artisti in campi diversi, entrambi milanesi, si sono incontrati eccezionalmente a Casa NoLo. Nello spazio adibito all’interno di Arredamenti Morotti su viale Monza 75, aperto al pubblico ogni giorno di questa Milano Design Week, Genna ha installato la sua opera di carta che riprende il logo che ha disegnato apposta per l’evento. Apollo ha invece creato un angolo di bellezza con le sue opere in legno, pannelli finemente decorati a mano.

Ieri primo giorno di apertura con una grande folla incuriosita nella scoperta di questo spazio che si apre al Fuorisalone. E, ovviamente, grande entusiasmo per le opere dei due creativi che si trovano solo qui in questa design week, occasione unica per la città.

A Casa NoLo, Davide Genna ha realizzato il logo e l’installazione site specific. Qui è intervistato da Carlo Turati per Radio NoLo. E a destra, l’incontro con Carlo Apollo.

I due creativi si sono incontrati davanti alla postazione pop-up di Radio NoLo, la radio del quartiere che sta seguendo con The Way Magazine tutta la settimana di eventi nell’area emergente di Milano. Che a voler dirla tutta, ancora un Fuorisalone codificato non ce l’ha, ma che comunque pullula di eventi sparsi nelle varie location, una testimonianza della sua vivacità e del suo organizzarsi “dal basso”.

“Lo spirito di questi luoghi è proprio quello dell’organizzazione spontanea e della voglia di fare aggregazione – ci ha detto Orsola Pizzichemi, responsabile eventi di Radio NoLo che ha coordinato e promosso il progetto di Casa NoLo – era nostro intento anche creare un luogo di socializzazione e decompressione all’interno della design week”. Questo cortile e showroom sembrano fatti apposta per rilassarsi dopo una giornata tra Ventura Centrale e Alcova, i due luoghi di richiamo di NoLo per il Fuorisalone di quest’anno. A giudicare dalla risposta di pubblico ieri, ce n’era davvero bisogno.

Carlo Apollo, in posa per The Way Magazine, tra i pavimenti d’artista che ha portato a Casa NoLo.

L’appuntamento di oggi, 18 aprile 2018, con la seconda giornata di Casa NoLo (viale Monza 75, ingresso libero) è per le 17,30 con un talk di presentazione incentrato sul libro C’è Vita Intorno ai binari, coordinato da Christian D’Antonio di The Way Magazine con i rappresentanti del FAS, gruppo di attivisti di Ferrante Aporti e Sammartini, le strade che includono il rilevato ferroviario. C’è molta attesa per i progetti di riqualificazione di questa zona di NoLo: un chilometro per lato di magazzini enormi e vuoti. In parte, in questa settimana straordinaria di movimenti e occasioni, recuperati dai progetti faraonici temporanei di Ventura Centrale. Al dibattito si parlerà di passato e futuro della zona.

Successivamente in serata, festa al Mercato Comunale di viale Monza – via Crespi sempre nella stessa zona.

 

Mercoledì 18 aprile
Ore 17.30 @ Spazio Morotti – viale Monza, 75
Presentazione del libro “C’è vita intorno ai binari. I Magazzini Raccordati della Stazione Centrale di Milano” a cura dell’associazione gruppo FAS.
Ore 19.00 @ Mercato Crespi – viale Monza 54
A seguire Radio NoLo in diretta dal Mercato Crespi: durante il consueto appuntamento dell’aperitivo organizzato da La Cantinetta, a partire dalle 19.00
Dalle 20.00 live dei vincitori dell’edizione 2018 del Festival di SanNolo, Boni & Friends + dj Zardo nel dj-set “Marketthouse”
SUPER POP​, il programma di Radio NoLo dedicato alla musica pop condotto da Daniele Dodaro e Marte. Dalle 21.00 l’intrattenimento musicale con dj Kojo.

Read in:

English English Italian Italian
admin

admin

Siamo una testata giornalistica di lifestyle maschile e femminile. Ci rivolgiamo a persone interessate alle novità anche di lusso, non solo di prodotto ma anche di tendenza e lifestyle. La nostra mission: celebrare l’ambizione puntando all’eleganza dei potenziali lettori “Millennial” (età 18-34).
Ti potrebbe interessare:

Il “Nylon” di Ulderico Tramacere

La drammaticità del bianco e nero, il nylon che avvolge il paesaggio naturale secolare. Le contrapposizioni nell’arte di Ulderico Tramacere

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?