Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 31/03/2018
INSTALLAZIONE

Piazza del Vento a Genova

La Piazza del vento è il luogo che non ti aspetti a Genova. Nata come installazione temporanea nello scorso Salone nautico di ottobre 2017, è ora un punto irrinunciabile del turismo in città.

Un’installazione nata per un evento temporaneo che diventa un’opera permanente, capace di creare uno spazio pubblico in cui celebrare il rito dell’urbanità sul mare, sancendo in questo modo il legame indissolubile tra il Salone Nautico e Genova” come ha spiegato l’arch. Paolo Brescia.

La Piazza del Vento ha visto anche il coinvolgimento del poeta e artista di strada ivan (Ivan Tresoldi) che, con il suo gruppo Artkademy, ha realizzato una performance con il pubblico del Salone Nautico creando l’anamorfosi: “Chi getta semi al vento farà fiorire il cielo”.

OBR ha immaginato un “campo” di 57 alberi in legno di cedro rosso e acciaio bianco alti 12 metri e strallati tra loro con delle sartie in tessile su cui sono inferiti dei fiocchi triangolari in dacron. Sulla sommità degli alberi sono stati installati dei windex cuciti con tessuti di spinnaker colorati a forma di “fiamma” che danno evidenza della direzione e dell’intensità del vento.

Collaborando con il musicista Roberto Pugliese, gli architetti Margherita Del Grosso e Matteo Orlandi hanno ideato un campo sonoro attivato dall’azione del vento: un sistema di canne d’ottone di diversa lunghezza, disposte secondo un preciso schema spaziale tra gli alberi, restituisce le sonorità del mare nostrum con degli accordi secondo una scala musicale mediterranea “suonata” dal vento.

All’interno della Piazza del Vento i delicati tintinnii delle canne in ottone dialogano con gli elementi della tradizione marinara: gli alberi, le vele e i segnavento evocano il delicato suono delle barche ormeggiate in porto cullate dal mare. Un omaggio a un’energia imprevedibile che accarezza le note del nostro Mediterraneo.»



Travel - 30/05/2019

Monte Generoso in Svizzera, il treno tra le pietre in cielo

Sono datate 1890 le prime salite con treni trainati da locomotive a vapore nel Monte Generoso in [...]

Leisure - 26/11/2019

Francesca Ventura: “Lontano lontano, un film poetico erede del neorealismo”

Presentato in anteprima alla 37° edizione del Torino Film Festival (dal 22 al 30 novembre 2019) per [...]

Society - 17/03/2017

A Il Bello del Mattone c’è anche The Way Magazine

Il mattone e la domotica. Un connubio vincente? Se ne parlerà su 7Gold, domenica 19 marzo alle 18.4 [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!