Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 08/06/2020
SYNTH POP

Se sentite delle “Voices” sono gli Hurts

L’elettronica che cita gli anni 80 con la voce bassa, profonda, con un richiamo al synth pop tedesco sperimentale ha un solo nome nell’ultimo decennio. Gli Hurts, il duo che torna in questo periodo con un singolo, “Voices” che si discosta notevolmente dal loro stile-marchio di fabbrica.

Il grande exploit il duo di l’aveva avuto con questo pezzo dance in tandem con Alesso e Calvin Harris nel 2013, Under Control. Un vero esempio di cross-over di generi che era piaciuto a tutta Europa.

 

Se lo paragonate con questo singolo che risente pesantemente del pop elettronico americano capirete la differenza tra i vecchi e nuovi Hurts, che di questi tempi hanno trovato l’America nell’Est Europa.

Torna il synth-pop degli HURTS, con il nuovo singolo Voices, un incredibile brano che sfida le canoniche strutture della musica pop moderna.
Affrontando il tema della lotta alle tentazioni, la voce di Theo Hutchcraft si fa via via più intensa man mano che la canzone si sviluppa, in un continuo crescendo che conferisce al brano una buona componente teatrale miscelata alla perfezione con un synth-heavy sound e un potentissimo rhythmic stomp.

Torna il duo synth-pop britannico Hurts  con il singolo “Voices”. Una conferma della natura rivoluzionaria e innovativa del sound pop della band.

Con Voices gli HURTS confermano con successo la loro capacità di creare, partendo dalla musica pop, suoni imprevedibili e inaspettati. Una traccia che è una forte dichiarazione – dopo quattro album all’attivo – del loro costante desiderio di ispirare e confondere le aspettative del pubblico.

Theo ha affermato riguardo al brano: “Voices is a song about isolation, desperation and mania. It’s also about fortitude, resilience and the power of the mind. It was written during a personal crisis and is being released into the world during a very public one. Hopefully it can provide some hope and catharsis to anyone who is struggling with their own demons.”.

Gli HURTS, Theo Hutchcraft e Adam Anderson, sono un duo che si è fatto conoscere in breve tempo in tutto il mondo vincendo diversi Awards e vendendo milioni di dischi senza esser sceso, però, a compromessi con la propria natura artistica, sempre protesa verso l’innovazione musicale.
Voices è la testimonianza, oggi, di questo bisogno di rivoluzione e di costante cambiamento intrinseco al duo, sin dai suoi esordi. Uno spaccato rappresentativo della musica che verrà nei prossimi mesi.



Fashion - 17/07/2019

Tod’s Happy Moments, un tocco di felicità targata Alber Elbaz e Mokamusic

Con sei video girati allo Studio 5 di Cinecittà da Alber Elbaz insieme a Michael Haussman, “Tod [...]

Design of desire - 19/09/2016

Sicilia e stile, le creazioni di Eugenio Vazzano a La Tenda

La Sicilia e i suoi manufatti rivelano sempre delle sorprese multisensoriali, che centuplicano la lo [...]

Leisure - 25/06/2019

Milano e Perù assieme nel murales di SEF.01

Sembrano lontani i tempi in cui Vittorio Sgarbi fece la scelta di rottura sulle pareti di un ente pu [...]

Top