Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 24/04/2020
RACCOLTA FONDI

Silvia Mezzanotte e Andre Mingardi, due bolognesi per il Piemonte e la Val d’Aosta

Su Gofundme.com per aiutare ASL e mense dei poveri piemontesi e valdostane è attiva una raccolta fondi sostenuta dai cantanti bolognesi Andrea Mingardi e Silvia Mezzanotte, ex voce dei Matia Bazar.

 

“Sono felice di dare il mio contributo a una così nobile iniziativa che presta attenzione anche al lavoro prezioso delle mense dei poveri, ogni giorno in trincea per sfamare chi è senza tetto e senza tutto. Come fa da sempre anche Don Adriano Gennari, tra i destinatari della raccolta fondi che mi onoro di promuovere. Un sacerdote torinese di straordinaria carità e preghiera che conosco di persona, avendo partecipato più volte anche alle sue intense funzioni religiose al Monastero Abbaziale di Casanova”.

Queste le parole preziose di Silvia Mezzanotte nel giorno del suo 53° compleanno, raffinata solista e voce storica dei Matia Bazar, qui nel ruolo di testimonial d’eccezione della campagna di crowdfunding attiva sulla piattaforma Gofundme.com dal titolo “Diffondiamo la solidarietà, non il virus” a favore di Asl e mense sociali piemontesi e valdostane generosamente promossa dal ‘Gruppo Marazzato’.

Alla quale si aggiunge nella medesima veste anche un altro amato artista bolognese doc: Andrea Mingardi. Per il quale “è un dovere di coscienza per tutti gli artisti italiani rendersi conto che di fronte a una tragedia di questo tipo bisogna aderire non solo attraverso con le note e il talento, ma anche attraverso uno spirito di solidarietà diffusa. In Valle D’Aosta sono andato a sciare tante volte, ho lavorato nei pochi locali che c’erano e sono sempre stato accolto in una maniera fantastica. Il Piemonte è stato invece la mia mamma artistica attraverso i dancing di inizio carriera. Una regione in cui ho vissuto tanto”, dichiara il cantautore e bluesman.

Destinatari della raccolta sono Aziende Sanitarie locali e mense dei poveri che faticano a far fronte all’emergenza in corso: ASL di Alessandria, Casale Monferrato e Tortona, Aosta, Biella, Ivrea (TO), Novara, Vercelli e la ASLTO5 per quanto concerne il Torinese. Con loro, anche la Mensa Sociale ‘Tavola Amica’ di Aosta, Alessandria e Ivrea (TO) in mano alla ‘Caritas’, la mensa ‘Il Pane quotidiano’ di Biella, la mensa dei Frati Cappuccini San Nazzaro della Costa di Novara, la mensa dell’Associazione Don Luigi Longhi Onlus di Vercelli e la ‘Mensa dei Poveri’ di Torino del ‘Cenacolo Eucaristico della Trasfigurazione Onlus’ di Don Adriano Gennari.



Travel - 24/09/2020

Il viaggio all’insegna dell’accessibilità

Tra ascensori e piattaforme elevatrici, distanziamento sociale e servizi inadeguati: per le person [...]

Leisure - 29/04/2019

Un film e un disco per una spedizione alpina in musica: il genio di Manu Delago

Sarà presto in tour con Bjork con un progetto sperimentale ed è attualmente in Italia col suo prog [...]

Society - 16/01/2020

La “casa più ammirata di Milano” ha un disco di Pomodoro

“La casa forse la più ammirata di Milano” secondo Luigi Zucoli nel 1841 era Palazzo Anguissola [...]

Top