Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 28/09/2020
DA STASERA

“Striscia” si adegua ai tempi: asintomatica e insofferente

Quest’anno Striscia, il tg satirico di Canale 5, èLa voce dell’insofferenza: attualità, inchieste, retroscena, rubriche, parodie per dare voce ai cittadini con l’inconfondibile stile ironico e provocatorio. “L’insofferenza è quella con cui abbiamo a che fare tutti i giorni – spiega Antonio Ricci – insofferenza per la mascherina, insofferenza per il distanziamento, insofferenza per tutto quello che una volta facevamo in maniera naturale e sciolta e ora non è più possibile.”

Sono Ficarra e Picone i primi conduttori al bancone della 33a edizione di Striscia la notizia, in onda da domani 28 settembre, dal lunedì al sabato, alle ore 20.35 su Canale 5. I comici siciliani saranno seguiti a dicembre da Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti, che a loro volta passeranno il testimone a inizio marzo alla coppia formata da Gerry Scotti e Francesca Manzini. Chiuderanno la stagione Michelle Hunziker e Gerry Scotti.

Due i volti nuovi: Andrea Rivera – attore e cantautore romano che porterà a Striscia sorprese esclusive – e Angelica Massera, comica e youtuber, che sarà l’inviata di Striscia nel mondo “Mamme” e “Scuola” oltre che alter ego del ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina.

Nuova anche la sigla di chiusura programma, dal titolo “Asintomatico”.

Confermatissime le Veline Shaila Gatta e Mikaela Neaze Silva, che, dopo il successo alla conduzione di Paperissima Sprint, tornano a Striscia per la quarta stagione consecutiva e puntano al record assoluto di presenze.

Già pronti con i loro servizi gli inviati storici: Valerio Staffelli, Moreno Morello, Max Laudadio, Vittorio Brumotti, Stefania Petyx, con il suo inseparabile bassotto, Luca Abete, Capitan Ventosa (Fabrizio Fontana), Antonio Casanova, Luca Galtieri e Jimmy Ghione.

In prima linea anche gli inviati più giovani della trasmissione: Chiara Squaglia, Rajae Bezzaz, Pinuccio (Alessio Giannone), Roberto Lipari e Riccardo Trombetta.

Dopo il successo della passata stagione tornerà il deepfake, che ha visto Striscia all’avanguardia in Italia nell’utilizzo della tecnologia per realizzare imitazioni sempre più verosimili all’originale. Confermate anche le rubriche “Striscia lo striscione” e “Striscia il cartellone” di Cristiano Militello, “Paesi, Paesaggi…” di Davide Rampello, “Occhio al futuro” di Cristina Gabetti, “Speranza verde” di Luca Sardella e “Capolavori italiani in cucina” di Paolo Marchi.

Ai nastri di partenza anche i trasformisti: Dario Ballantini e un nuovo personaggio, il ministro della Salute Roberto Speranza, Gianpaolo Fabrizio nei panni di Bruno Vespa, Sergio Friscia, il Beppe Grillo di Striscia e Valeria Graci alle prese con nuove imitazioni.

Tra i consulenti, oltre Marco Camisani Calzolari, esperto di truffe informatiche, ci saranno tre new entry: le sorelle Serena e Silvia Mauri e Giulietta Salmeri, giovanissime collaboratrici scientifiche di Striscia che, insieme a Gabriele Scola e Leonardo Tiralongo, daranno continuità alla rubrica “Ambiente ciovani”.



Society - 29/05/2020

Ristoranti gourmet, la ripartenza da Milano a Napoli

Da Milano a Napoli è un rifiorire, non uno tsunami, s'intende, di attività. In questo ultimo scorc [...]

Leisure - 20/10/2019

Stromboli, Vulcano, Vesuvio: i crateri italiani ispirano tv e musei

Febbre da vulcani per i media e i musei italiani. La recente esplosione estiva dello Stromboli ha ri [...]

Leisure - 05/02/2018

Sexy e bad boy, arriva in Italia Sergei Polunin

Parte del successo e dello sconcerto che il ballerino Sergei Polunin sta provocando nel rigido mondo [...]

Top