3 Ottobre 2023
RUBRICA “LA DOLCE VITA”

Su Rtv38 talk di cibo e business

3 Ottobre 2023
RUBRICA “LA DOLCE VITA”

Su Rtv38 talk di cibo e business

3 Ottobre 2023
RUBRICA “LA DOLCE VITA”

Su Rtv38 talk di cibo e business

È scattata la rubrica ‘La Dolce Vita’ su Rtv38, canale 10 Toscana, tra le più importanti emittenti televisive della regione. Venerdì 29 settembre 2023 è andata in onda la prima puntata della seconda edizione del programma, ideato dall’imprenditore Michael Rothling (deus ex machina Monopoly Luxury Line) che mette sotto i riflettori le tematiche del Business and Lifestyle. Un format fresco e dinamico che affronta, non senza un pizzico di leggerezza, i trend del momento, dal cibo e business al costume, da una diversa angolatura, ospitando i più importanti player del palcoscenico nazionale.

Subito ottimi ascolti nella puntata di venerdì: in studio Mario Maione Jr, project manager della Monopoly Luxury Line (Capri, Forte dei Marmi, Viareggio) e di W.Lab., intervistato nell’occasione dalla giornalista de Il Tirreno Camilla Di Maria, nonché il food manager (e firma di The Way Magazine) Daniele Bartocci. “L’anno 2024 aspetta il Monopoly Porto Cervo ed il Monopoly St Moritz – ha fatto sapere a Rtv38 Mario Maione Jr in una puntata che ha riscosso subito grande successo – Stiamo rispettando il nostro progetto a tappe serrate e dopo Viareggio, Capri e Forte dei Marmi lavoriamo senza sosta per dare all’Europa ed al mondo i prodotti migliori mai visti. Per fare un esempio oggi Monopoly Capri e Forte dei Marmi si possono trovare alla Vela di Dubai, da La Fayette a Parigi oppure sull’isola di Cavallò. L’acquirente medio della Luxury Line è di alto livello ed usa il gioco come una guida Michelin. Per tale motivo è fondamentale portare sul tabellone del gioco solo il meglio in termini di hotel, ristoranti e boutiques. Pensate che sul gioco è presente perfino Forbes Global Properties, l’agenzia immobiliare tra le top al mondo, gestita in Italia dalla CEO Cinzia Romanelli”.

Sempre a livello internazionale, parlando di cibo e business, sta dilagando il concetto di Novel Food, quale prodotti a base di insetto, ma anche di veg and bio. “Oltre l’80 della popolazione internazionale, secondo Efsa, include gli insetti nella propria alimentazione. Riguardo a questo mercato Global Market Insights stima aumenti di quasi il 50% fino a raggiungere oltre 710 milioni di dollari nel 2024 e circa 1 miliardo e mezzo in valore entro il 2026 – fa sapere il food manager dell’anno 2023 alla Borsa di Milano (Le Fonti Innovation Awards) Daniele Bartocci, noto anche come giornalista – Nel contempo il mercato bio sta acquisendo sempre più rilevanza: già nel 2021 il mercato bio valeva 4,5 miliardi di € con la distribuzione moderna (iper + super) come primo canale di acquisto. C’è grande propensione, oggi più che mai, da parte del consumatore verso il concetto di green, eco-friendly e sostenibilità. Prodotti ed imballaggi plant-based e bio-based sono sempre più al centro delle strategie imprenditoriali. Pensate che venivano stimate già nel 2019 oltre 20 milioni di famiglie che anno acquistato bio almeno una volta l’anno. A questo proposito, stando ad alcuni studi di settore, le performance si sono innalzate anche a livello export (+8% rispetto all’anno precedente) con un valore di ben oltre 3 miliardi nel 2023”.  

Read in:

Ti potrebbe interessare:

La settimana della Bretagna

Un viaggio gastronomico alla scoperta dei sapori della Bretagna: è il nuovo appuntamento proposto da Égalité, in Via Melzo 22

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”