Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 18/07/2018
CORSI

SViluppo delle app diventa materia di studio al Politecnico

Una scuola tra le più riconosciute a livello internazionale come il Politecnico di Milano non può esimersi dallo stare al passo coi tempi. Il che significa anche maturare innovazione e incorporarla nelle proprie offerte formative. Qui si formano i cervelli che cambieranno le nostre vite in un futuro non lontano.

L’esigenza del nuovo corso al Politecnico dedicato allo sviluppo delle app digitali si muove da un quesito: esistono davvero nette differenze fra designer e programmatori nella progettazione contemporanea di artefatti digitali? Stiamo di fatto assistendo ad una convergenza che da un lato democratizza gli strumenti di disegno avvicinando la prototipazione allo sviluppo e dall’altro richiede nuove e più aggiornate competenze per adattarsi a linguaggi e sistemi in perenne evoluzione. Esiste un dibattito internazionale molto acceso sul tema del coding: ha senso che i designer sappiano sviluppare codice? E viceversa, gli sviluppatori (ingegneri, programmatori, tecnici) dovrebbero avere competenze legate alla User Experience?

Per rispondere a questi interrogativi, POLI.design e Cefriel hanno unito le proprie forze in un percorso innovativo e sperimentale che si propone di fornire a designer e programmatori gli strumenti, le competenze ed il metodo per poter sviluppare applicazioni mobile cross-platform e poter adeguare il proprio profilo alle richieste ed opportunità del mercato del lavoro contemporaneo dando vita al Corso di Alta Formazione in App Design and Development che prenderà il via ad ottobre 2018 sotto la guida di Arquilla Venanzio, Politecnico di Milano; Baresi Luciano, dip. DEIB Politecnico di Milano / CEFRIEL; e Genco Davide, Politecnico di Milano Lead UX Designer @ VISUP.

L’obiettivo di questo nuovo corso è quindi formare professionisti in grado di progettare e sviluppare app e interfacce dei nuovi servizi digitali a partire dai requisiti forniti dal Cliente e avvalendosi delle metodologie e degli strumenti specifici del Design e dell’Informatica, lavorando sia in team che individualmente all’interno di un contesto aziendale o lavoro autonomo.

Erogato in italiano, con una durata di 88 ore, per un totale di 11 giornate, inclusa la presentazione finale del Project Work, il corso prenderà avvio il 26 ottobre e proseguirà nelle seguenti giornate: 27 ottobre; 9, 10, 16, 17, 23, 24, 30 novembre; 1, 15 dicembre 2018.
Le lezioni si svolgeranno in modalità weekend, venerdì e sabato, con orario full time.

Termine per la presentazione delle domande: 30 settembre 2018 (saranno prese in carico in ordine cronologico).



Fashion - 17/09/2020

Mipel, così riparte un settore cruciale del made in Italy

La ripartenza di un settore importante per l'economia globale, ma significativo soprattutto per il [...]

Leisure - 06/07/2021

Memento, nuova stella di Asian Fake

Memento è uno degli artisti più interessanti del panorama musicale nazionale. Studia chitarra cla [...]

Fashion - 08/01/2020

Pence 1979, a 40 anni dal lancio, la moda si contamina con i lord e i punk

  Per la prossima stagione autuno inverno 2020/21, Pence 1979 atterra sul suolo britannico, da [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!