Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 08/11/2018
RIAPERTURE

Taxi Blues, ecco come rinasce un hot spot

Da uno degli indirizzi di riferimento della nightlife milanese a locale moderno per tutti i tipi di intrattenimento raffinato. Il Taxi Blues a Milano ha cambiato location ma il cuore della sua attività è sempre il tempo libero di buon livello.

A sud di Milano, di fronte all’ex Scalo Romana e poco distante dalla Fondazione Prada, ha aperto, o meglio riaperto nel 2016 il Taxi Blues, storico locale fondato nel 1992 in viale Bligny vicino all’Università Bocconi.

Una locandina sul bancone ricorda l’origine del nome, ispirato all’omonimo film russo vincitore di un premio a Cannes nel 1990, nome che, soprattutto a Milano, suona internazionale, con quel “blues” che richiama in qualche modo anche alla musica dal vivo.

Gabriella e Giulio Andreoli, gestori del locale dicono: “Nonostante il risaputo periodo difficile per la musica dal vivo e di fronte alla chiusura di molti locali abbiamo comunque voglia di prendere il nostro posto tra i protagonisti della scena live milanese proponendo concerti di qualità”. Infatti stasera partono con JAZZ IN TAXI, una rassegna a cura di ProJam Music in collaborazione con Bluescore Studio e Voicing Recordings.

Nella nuova sede è stato mantenuto l’arredo e l’estetica dell’originale Taxi Blues: all’entrata due luminose maniglie e di fronte al bancone in stile jungle, un orologio di grandi dimensioni incastonato nel pavimento. E non si tratta delle uniche chicche: visitando gli spaziosi ambienti, tra luci ed ombre, si scopre uno stile che si distingue per la cura nei dettagli, dai divani in pelle Chesterfield alle sedie da tinello anni ’60, dal set di mazze da golf in un angolo ad una radio d’Antan e perfino un’antica macchina per cucire. Numerosissimi i particolari dal pavimento al soffitto tra retrò e contemporaneo, in una elegante continuità costituita da materiale di recupero e autentica creatività manuale secondo un gusto anticonformista, come la parete intrecciata di listarelle di legno e pelle o la Smart dorata in giardino.

Originariamente il locale aveva una clientela prevalentemente studentesca, oggi invece, aperto tutti i giorni dalle 7 del mattino alle 2 di notte, considera diverse fasce orarie e d’età, dalle famiglie che vengono per la classica colazione agli anziani e naturalmente i giovani.

A pranzo diversi tipi di primi e secondi caldi ma anche tavola fredda con piatti unici o vegetariani, la sera invece happy hour e dopo cena con il tipico fast food e una bottiglieria completa.

Non manca anche un grande palco per le serate dal vivo: a seguito di isolate serate live avrà inizio la prima programmazione ufficiale con la rassegna “Jazz in Taxi” da novembre 2018 a gennaio 2019, a cura della ProJam Music in collaborazione con Bluescore Studio.

 

INFO E PRENOTAZIONI                                                                                            

02 36574530

info@taxibluesmilano.it

www.taxibluesmilano.it



Leisure - 24/06/2019

Gregorio Rega vince “All Together Now”

Il momento della vittoria di Gregorio Rega al programma di Canale 5 "All Together Now" ha toccato pi [...]

Leisure - 10/02/2019

Sanremo 2019: a sorpresa vince Mahmood

Un artista italo-egiziano ha vinto il 69esimo festival della canzone italiana. Mahmood, 26 anni è i [...]

Fashion - 15/07/2017

Moda ai Caraibi, la Summer Sizzle BVI

Dal 20 al 23 luglio 2017, i fashionisti di tutto il mondo si daranno appuntamento alle Isole Vergini [...]

Top