Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 09/01/2019
PIATTAFORMA

Trusters Italia, patrimonio immobiliare rinnovato col crowdfunding

Ad appena un mese di attività, dal lancio avvenuto la scorsa metà di dicembre, Trusters, la nuova piattaforma di lending crowdfunding immobiliare, chiude con successo il primo finanziamento, raccogliendo in pochi giorni un prestito di 50mila euro per la ristrutturazione di un immobile in zona Bocconi a Milano.

Dalle parole ai fatti, con interessanti ricadute di valorizzazione territoriale.  Nell’operazione appena conclusasi, il prestito alla società proponente serve a finanziare la ristrutturazione e parzialmente l’acquisto dell’immobile, un negozio di 90 metri quadri disposto su due piani sito nella capitale meneghina, che verrà trasformato in una moderna abitazione open space e poi rivenduto sul mercato dalla rete vendita delle agenzie RE/MAX Prime – Milano.

Le possibilità di investimento per il crowd nell’operazione partivano da 100 euro, per un prestito della durata di 9 mesi a un tasso dell’8% su base annua.

I numerosi punti di forza del progetto, hanno trovato immediato riscontro. A partire dall’alta affidabilità e professionalità dei soggetti coinvolti: Trusters vanta un team di professionisti con elevata esperienza nel settore e, tra i propri partner, RE/MAX, gruppo immobiliare leader mondiale, presente in 100 nazioni con oltre 400 agenzie e più di 3.300 consulenti immobiliari in Italia.  A garanzia degli investitori inoltre, la società Prime Trading 1 Srl, promotrice dell’operazione in questione, è compartecipata al 50% dai soci fondatori di Trusters.

Trusters è una grande opportunità per contribuire a qualificare il nostro immenso patrimonio immobiliare e generare un grande valore, per noi e per le generazioni future” dice Andrea Maffi, Chief Operation Officer di Trusters, le cui opportunità di investimento proposte sono, solo inizialmente, relative ad operazioni immobiliari italiane con particolare focus su Milano ed hinterland e caratterizzate da un orizzonte temporale molto breve, dai 9 ai 18 mesi.

Gli obiettivi di business sono ambiziosi. Cogliendo le enormi potenzialità che il mercato del crowdfunding immobiliare oggi rappresenta, supportate dalle stime di Forbes, che indicano un mercato globale per il Real Estate equity crowdfunding di oltre 4,3 miliardi di dollari che punta ai 300 miliardi entro il 2025, Trusters vuole posizionarsi velocemente tra i big del mercato europeo, convogliando da un lato operazioni immobiliari interessanti e dall’altro investitori sempre più importanti.

La piattaforma svilupperà dunque operazioni immobiliari residenziali e allargherà il suo campo di azione coinvolgendo fondi di investimento e grandi gruppi immobiliari, realizzandouna piattaforma parallela di operazioni cosiddette corporate.



Leisure - 11/10/2019

Andrea Candolfo: “Tornerà la musica senza tempo”

Con un emozionante video girato presso l'azienda agricola Lurani Cernuschi di Almenno San Salvatore [...]

Fashion - 19/09/2018

Lo strano destino di NoLo: un quartiere per un giorno al centro del circo della moda

Per chi abita a Milano sentirsi dire “non vado oltre la cerchia dei bastioni” è un mantra perfi [...]

Trends - 01/03/2017

Ecco come Chiara ha messo in un box le eccellenze food italiane

Le eccellenze food italiane hanno bisogno sempre di idee nuove per arrivare al consumatore. Ci ha pe [...]

Top