Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 14/10/2019
CAPITOLO FINALE

Tutti pazzi per “Mr. Robot”

Tre stagioni per 32 episodi hanno creato già un mito. Mr. Robot è una serie televisiva statunitense di genere drammatico-thriller, creata dallo sceneggiatore Sam Esmail e trasmessa dall’emittente USA Network. Acclamato dalla critica, plurinominato con due Emmy® (Rami Malek, miglior attore protagonista, e Mac Quayle, per la miglior colonna sonora originale), vincitore di due Golden Globe® (miglior drama series e Christian Slater, miglior attore non protagonista).

«Mr. Robot» è al capitolo finale, il quarto. Negli Stati Uniti ha debuttato su USA Network il 6 ottobre. In Italia arriva pochi giorni dopo: il 15 ottobre, alle ore 21.15, su Premium ACTION e prosegue in day&date per le successive puntate.

Nel cast, Malek (Oscar® come migliore attore protagonista nel biopic Bohemian Rhapsody), Slater, il mitico Bobby Cannavale, Grace Gummer (talentuosa figlia di Meryl Streep), Portia Doubleday, Carly Chaikin, Martin Wallström, Michael Cristofer e BD Wong.

La terza stagione aveva esplorato le motivazioni di ogni personaggio e la disintegrazione della relazione tra Elliot Alderson e Mr. Robot.

Il claim della quarta è “Goodbye, Friend” e l’incipit afferma “È l’ora di porre fine a questa guerra una volta per tutte”.

 

Che fine faranno Elliot, Mr. Robot e la fsociety? Tutto si svolge nella settimana di Natale del 2015: Elliot e Mr. Robot decidono di colpire l’élite dell’élite. Un proposito che li rende immediati obiettivi di entità come Whiterose e l’Armata Oscura, lo spietato Phillip Price e l’intero apparato della E Corp, ed altre potenze del terrore. Qualsiasi pericolo attenda Elliot ed il suo folle alter ego, è abbastanza per far sì che persino il lato Robot dell’hacker si allarmi.

 

Su Variety, Daniel D’Addario, che ha visto in anteprima Unauthorized, il primo episodio, ha scritto: “Esmail adopera la macchina da presa con una sicurezza mai vista prima. La quarta stagione è un film muscolare e, per inciso, con le migliori riprese di sempre di New York”.

 



Design of desire - 21/03/2019

Il Franco Parenti a Milano da teatro ad Art Design District

Ci mancava solo l'utilizzo da parte di designer e poi la riabilitazione della storica location milan [...]

Fashion - 23/01/2017

Pellicce per uomo? Meglio se cruelty-free

Non si è inventato niente di scandaloso a Milano Moda Uomo questo mese, sia chiaro. Però il fatto [...]

Travel - 24/08/2018

Amiata, la Toscana d’autunno è ancora più bella

Amiata, montagna che è madre e che nutre e che racconta una Toscana ancora tutta da scoprire: nasce [...]

Top