Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 16/12/2019
DUETTI CON ARTISTI LOCALI

U2 come i Beatles, hanno conquistato l’India

Nel 1968 per qualche settimana il mondo parlò della conversione alla cultura indiana dei Beatles. Oggi, a oltre 50 anni di distanza, il gruppo rock più famoso della terra, gli U2 hanno raggiunto di nuovo l’apice della mediaticità con una mossa che ha dell’epocale. A.R. Rahman si è unito agli U2 sul palco di Mumbai, il 15 dicembre, in occasione del primo concerto della band irlandese in India,  per interpretare il nuovo brano ‘Ahimsa’. All’esibizione hanno partecipato per la prima volta anche le figlie di Rahman, Khatija Rahman e Raheema Rah-man, insieme alla cantautrice Rianjali Bhowmick.

 

Il concerto degli U2 al DY Patil Stadium di Mumbai è stata la tappa finale del Joshua Tree Tour che ha visto la band suonare davanti a quasi 3 milioni di fan in tutto il mondo: 66 show, dal 2017 fino al 2019, che hanno toccato l’Europa, il Nord e Sud America, il Messico,  la Nuova Zelanda, l’Australia, il  Giappone e per la prima volta l’India, Singapore, la Corea del Sud e le Filippine

 

A.R. Rahman ha affermato: “Cantare con gli U2 a Mumbai, in un certo senso, è stato celebrare il Mahatma Gandhi e la sua fede della non violenza (Ahimsa). Siamo profondamente in sintonia  con gli  U2 che da sempre si sono schierati contro l’ingiustizia, a favore dell’emancipazione femminile e per il bene in questo mondo. La collaborazione con gli U2 per il brano ‘Ahimsa’, arriva in un momento particolare: mentre il mondo intero celebra i 150 anni del Mahatma, il messaggio di Ahimsa deve raggiungere ogni angolo della terra. Questa è stata anche la prima volta che le mie figlie, Khatija e Raheema, si sono esibite dal vivo in un concerto rock. Spero che il pubblico  si sia divertito!”

 

Parlando della visita della band a Mani Bhavan – l’antica casa di Gandhi – prima dello spettacolo, Bono ha dichiarato – ‘Veniamo in India come pellegrini…Come tanti nel corso dei secoli…. Veniamo alla ricerca della grande anima di Gandhi… noi siamo studenti…voi siete i nostri insegnanti…”

 

“Ahimsa” – che in sanscrito significa non violenza – è il nuovo brano degli U2 e A.R. Rahman che celebra la diversità spirituale dell’India e unisce l’ethos degli U2 con la maestria di A.R. Rahman. La collaborazione è stata annunciata a novembre, circa un mese prima del primo concerto degli U2 in India a Mumbai, il 15 dicembre.

 

Questo mese sono stati pubblicati anche gli  Eternal Remixes, quattro canzoni classiche degli U2  remixate da quattro artisti e produttori indiani – Lost Stories, OX7GEN, Karsh Kale e Amaal Mallik.



Travel - 27/11/2019

Islanda con stile, la top 5 degli hotel ad alto comfort

Islanda, una buona idea anche per l'inverno freddo. Anzi, forse la stagione più indicata per ammira [...]

Leisure - 25/10/2019

Geoff Westley: “Se vuoi creare nella musica, devi sbagliare”

Sabato 26 ottobre, all’Auditorium di Milano (Largo Mahler, ore 20.30), il compositore, arrangiator [...]

Fashion - 24/02/2016

Elena Mirò celebra i 30 anni con Gian Paolo Barbieri

Con Elena Mirò a Milano nasce la prima capsule collection stampata con le opere di un grande fotogr [...]

Top