Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 09/01/2017
CELEBRAZIONI

Un anno senza David Bowie su VH-1 e alla Mondadori

Sappiamo tutti che David Bowie è stato il primo di una triste serie di grandi del rock volati in cielo nel corso del 2016. VH1, il canale musicale di Viacom International Media Networks Italia (canale 67 del digitale terrestre), proporrà domani, martedì 10 gennaio 2017,VH1 David Bowie Celebration Day” a un anno dalla scomparsa del Duca Bianco.

  • dalle 19.00 in rotazione il meglio dell’intera videografia di David Bowie;
  • alle ore 21.00 in prima visione assoluta il documentario “David Bowie – The Last Five Years” in esclusiva per l’Italia su VH1, prodotto dalla BBC e diretto da Francis Whatley, con la gestazione di The Next Day, Lazarus e Blackstar, gli ultimi capolavori dell’artista.
  • a seguire L’uomo che cadde sulla terra, esordio cinematografico da protagonista di Bowie (1976), e il corto d’autore Jazzin’ For Blue Jean diretto da Julian Temple (vinse un Grammy nel 1984).
  • la serata continua poi con la rotazione dei video musicali più belli del cantautore britannico.

 

MONDADORI MILANO – Sempre domani, 10 gennaio 2017, alla Mondadori di piazza Duomo a Milano (ore 18.30) ci sarà l’apertura di una mostra e un incontro con Marco Lodola, Red Ronnie e Andy Fluon sul mito di David Bowie. Che è davvero “l’uomo delle stelle”, come indica il bel saggio curato da Sean Egan. Oggi è uscito il nuovo EP postumo No Plan, con tre inediti. E lo è ancora oggi, visto che la British Phonographic Industry ha decretato Blackstar il vinile più venduto del 2016.

Per info sull’artista qui



Travel - 05/03/2020

Una giornata all’Omnia Club di Bali

Nel mezzo dell'Oceano indiano a Bali, in zona Indonesia, non si scherza quando c'è da divertirsi. O [...]

Leisure - 05/10/2018

Alice Baccalini, pianista per il progetto Brahms a Milano

A proposito dell’immenso Brahms, la grande scrittrice Françoise Sagan lo erge a indiretto protago [...]

Leisure - 02/01/2018

Questo tango unisce il mondo a Buenos Aires

Buenos Aires per me vuol dire soprattutto TANGO ma è una città che va scoperta, che ha mille sfacc [...]

Top