20 Marzo 2018
INDIE

Una poliziotta di nome Joan

20 Marzo 2018
INDIE

Una poliziotta di nome Joan

20 Marzo 2018
INDIE

Una poliziotta di nome Joan

Joan Wasser, il vero nome di Joan As Police Woman, ovviamente non è una poliziotta. Ma una musicista indie americana molto apprezzata che ha suonato con indie act come Antony and the Johnsons e Those Bastard Souls. Da quando la decade scorsa ha iniziato a fare dischi da solista, per il Times è “The coolest woman in pop”.

 

A febbraio il posto più cool di Brooklyn, Rough Trade, ha ospitato il concerto di lancio del disco Damned Devotion. E ora arriva in Italia, con uno spettacolo che fa tappa il 24 marzo a Marghera,  domenica 25 marzo 2018 al Viper Theatre di Firenze (ore 21,30 – biglietto 20 euro – prevendite nei punti www.boxofficetoscana.it/punti-vendita tel. 055.210804 e online su www.ticketone.it tel. 892.101 – info  tel. 055.218647 – 055 0195912 – www.lndf.itwww.viperclub.eu) e il 27 alla Salumeria della Musica a Milano. A Roma suonerà il 28 marzo all’Auditorium Parco della Musica. Joan Wasser dice del titolo “Dannata Devozione”:Il titolo è certamente drammatico e rimanda a un tema a cui ho pensato per tutta la mia vita: com’è possibile vivere una vita devota senza diventare pazzo o perdere la testa?”.

Già nota per le sue emozionanti performance e i suoi testi aspramente sinceri, “Damned Devotion” ci mostra la versione più ‘cruda’ di Joan. Mentre “The Classic” (2014) era una celebrazione appassionata della vita e in “The Deep Field” (2011) si respirava romanticismo in ogni canzone, questo disco è un ritorno alle origini, ai testi nudi e alle melodie senza tempo che avevano caratterizzato “To Survive” (2008) e “Real Life” (2006).

Non sono solo i testi ad essere cambiati: “Ho sempre cercato nuovi modi per comporre canzoni più selvagge e libere – spiega – in questo disco ho sperimentato molto di più con le percussioni, modificando e manipolando i beat di Parker Kindred… Il mio motto è se sembra spaventoso parlarne allora va sicuramente detto’.

“Warning Bell”, il primo singolo, è una tenera ed incantevole canzone legata al rimpianto in cui Joan parla dell’ “essere romantica e dell’ingenuità che ne deriva. Nonostante non voglia perdere la mia innocenza, sono stata in situazioni in cui avrei voluto un allarme che mi svegliasse dai miei sogni”.

Read in:

Christian D'Antonio

Christian D'Antonio

Christian D’Antonio (Salerno,1974) è direttore responsabile della testata online di lifestyle thewaymagazine.it. Iscritto all’albo dei giornalisti professionisti dal 2004, ha scritto due libri sulla musica pop, partecipato come speaker a eventi e convegni su argomenti di tendenza e luxury. Ha creato con The Way Magazine e il supporto del team di FD Media Group format di incontri pubblici su innovazione e design per la Milano Digital Week e la Milano Design Week. Ha curato per diversi anni eventi pubblici durante la Milano Music Week. È attualmente ospite tv nei talk show di Damiano Gallo di Discovery Italia. Ha curato per il quartiere NoLo a Milano rassegne di moda, arte e spettacolo dal 2017. In qualità di giudice, ha presenziato alle manifestazioni Sannolo Milano, Positive Business Awards, Accademia pizza doc, Cooking is real, Positano fashion day, Milan Legal Week.
Ti potrebbe interessare:

A Biella il Festival Selvatica

alle storiche azioni per la salvaguardia della natura di Beuys ai cani post atomici di Grassino, dalle pennellate Zen di

Giulia Fumagalli Cromatismo

GIOVANE CREAZIONE EUROPEA

BIENNALE D’ARTE CONTEMPORANEA GIOVANE CREAZIONE EUROPEA a cura di Andrea Ponsini, Veronica Vittani, Francesca Testoni 12 marzo – 2 aprile

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”