Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 06/11/2020
BUSINESS CHE VA

Una storia bella del 2020? L’acqua alle vitamine waterdrop

L’azienda austriaca waterdrop è una delle storie di successo in questo 2020 difficile. Il marchio ha avuto diffusione perché arricchisce l’acqua con estratti di frutta e piante e aiuta a berne di più. Calda o fredda che sia, con preziose vitamine, estratti naturali di frutta e piante, zero zucchero, il microrink è un vero simbolo di vita sana. Martin Murray nella primavera del 2016 ha avuto l’idea di un microdrink da passeggio con i migliori estratti di frutta e piante compressi in un cubetto, tutti provenienti da ingredienti da ogni parte del mondo. Tutto ciò che serve è dell’acqua. Detto fatto. E fu così che Martin, il suo amico Christoph e il fratello Henry decisero di dedicare il loro tempo allo sviluppo di questa idea. 

Oggi dice: “Vogliamo rivoluzionare l’industria delle bevande perché sappiamo che il confezionamento e il trasporto di bevande zuccherate in bottiglie di plastica è semplicemente obsoleto. La nostra squadra è composta da oltre 100 giovani entusiasti e motivati che vogliono rendere waterdrop un marchio globale.” 

waterdrop riduce le emissioni di CO2: grazie alla forma unica, stoccaggio e trasporto sono ridotti, e grazie all’innovativo confezionamento individuale l’utilizzo di plastica viene abbattuto del 97% rispetto alle comuni bevande presenti oggi in commercio.

Era il 15 aprile e proprio in Italia, in uno dei momenti più difficili della pandemia, waterdrop ha messo in piedi una campagna promozionale che in poco più di 3 settimane è diventata virale, ottenendo un riscontro incredibile per l’azienda: in sole tre settimane sono state raggiunte circa 250.000 persone, un risultato di gran lunga superiore alle aspettative.
E ora l’azienda pensa in grande: entro la fine del 2020 saranno venduti ben 100 milioni di microdrink: un importante traguardo per waterdrop, che ha l’obiettivo di rivoluzionare l’industria delle bevande e promuovere uno stile di vita più sano e sostenibile.

Già presente in Germania, Austria, Svizzera, Regno Unito, Francia, Repubblica Ceca, e Slovacchia, waterdrop nel 2020 si è affermata in nuovi paesi come la Spagna, la Polonia e i Paesi Bassi oltre alla già citata Italia, e adesso punta al raddoppio del fatturato nel 2020 rispetto all’anno precedente.

La prossima scommessa si trova oltreoceano e sono gli USA, che renderanno waterdrop un marchio globale.



Fashion - 17/10/2018

La collezione Motivi di Francesco Scognamiglio tra i grattacieli di Milano

Francesco Scognamiglio ormai è abituato a rendere più popolare la couture e il mondo dell'eleganza [...]

Travel - 04/02/2019

Festa per Vilnius, la capitale lituana ha 696 anni

Non era per una cifra tonda ma i festeggiamenti di Vilnius sono stati davvero grandi quest'anno. È [...]

Leisure - 06/12/2018

Pjero: “La mia semplicità è la forza della mia musica”

Nella semplicità c’è vita, c’è l’essenza delle cose. Ce lo dice lui, Pjero, nome vero Pierf [...]

Top