Magazine - Fine Living People
Travel

Travel - 19/10/2018

A Matera le grotte con l’albergo diffuso

Nella zona più estrema dei Sassi protetti dall'Unesco, 18 grotte dove ci si può riposare come facevano mille e mille anni fa.

Se volete l’esperienza del lusso estremo, nel senso dell’unicità, s’intende, a Matera nei Sassi millenari ora è possibile dormire nelle grotte. L’accomodation è “diffusa”, nel senso che è frammentata in varie aree all’interno della zona più antica ed estrema dei Sassi a esclusiva caratterizzazione rupestre caratterizzata quasi esclusivamente da grotte con pochissime emergenze architettoniche.
Le stanze sono 18, quasi tutte all’interno delle grotte, compresa una stanza di accoglienza ed una imponente grotta comune (storicamente è stata anche una chiesa) dove avranno luogo tutti gli eventi di convivialità. La scelta fatta per cercare di esaltare queste forme è stata quella di progettare interventi di arredo geometrici, minimalisti e ridotti all’essenziale. I mobili, quasi tutti di nostra costruzione, sono stati spesse volte incassati nella roccia per non perdere continuità in una forma di fusionalità con la struttura originaria (in superfici così irregolari il mobile acquista un curioso “status” di irreversibile precarietà).

Il luogo è Sestantio Le Grotte della Civita nei Sassi di Matera – Sito Patrimonio dell’Umanità UNESCO (a un’ora di distanza dall’aeroporto di Bari) nella Basilicata / Puglia – ed è l’espressione più estrema di un patrimonio storico minore. Un patrimonio, che rappresenta l’espressione quasi paradigmatica di questa Storia Minore, segnata da grotte rocciose, abitate fino ai primi anni Cinquanta. I sassi (insediamento in pietra) sono stati trasformati in 18 romantiche camere da letto boutique, arredate in modo semplice, a lume di candela e rilassante. Sextantio Le Grotte della Civita è un progetto culturale nato per portare esperienze di ospitalità al di fuori degli schemi, non classificabili come “stelle” e lontane da qualsiasi concetto tradizionale di lusso, tanto che il New York Times lo considera una delle “mete più straordinarie” nel mondo “, il Times” uno dei dieci hotel più belli sulla scena internazionale “e la guida Tatler di Condé Nast ha inserito tra” i cento alberghi più belli del pianeta “. Parlano del lusso delle emozioni.

Sextantio: albergo diffuso a Matera

Il fascino profondo di tanti borghi del Sud Italia pregni di storia, in uno straordinario rapporto col paesaggio, la permanenza residuale di culture materiali autoctone, ne fanno di fatto uno dei territori di elezione a poter rispondere alla domanda sempre più evasa di un turismo estremamente articolato da sempre legato non solo ai monumenti, ma ad una civiltà e a un territorio pregno di sensazioni e emozioni, sapori e profumi altrove profondamente violati e che alcuni borghi storici montani del nostro meridione sono riusciti a conservare.



Fashion - 24/09/2016

La Perla, Julia Haart porta la liberazione nella lingerie

La Perla è sulla strada dell'aggiornamento dei miti. Uno dei capisaldi del made in Italy, fonda [...]

Bona Fide Biz - 27/06/2019

Google sceglie Toronto per la smart city dal 2022

Nelle intenzioni, la spesa varrà molto l'impresa, nel senso che la porzione di città di Toronto ch [...]

Leisure - 02/12/2018

David Irimescu vince Amadeus Factory 2018

Arrivato primo per i giudici e per il pubblico in sala il giovane pianista di Torino, David Irimescu [...]

Top