Magazine - Fine Living People
Travel

Travel - 29/07/2016

Ad Alberobello, tra Madonna e Natuzzi, il Light Festival

L'iniziativa nel borgo patrimonio dell'umanità ha richiamato perfino la popstar. Le foto della poltrona Natuzzi nelle opere all'aperto.

acanza, a consumare un pasto vegetariano in un ristorante locale.alberobelloAlberobello in Puglia quest’anno sembra essere all’improvviso diventato il centro del mondo. Madonna è stata avvistata durante la sua v

Chissà se la diva di Like A Virgin ha avuto modo e voglia di fermarsi nel centro della cittadina dei trulli ad ammirare queste fantastiche installazioni luminose che vi proponiamo in queste foto. Si tratta dell’Alberobello Light Festival, l’iniziativa che accende i trulli secolari e li trasforma in installazione d’arte contemporanea.
Sicuramente, dicono le cronache locali, Madonna ha scattato una foto con lo smartphone al Trullo Sovrano illuminato per l’occasione.
I video mapping e perfomance realizzate da artisti internazionali, tra cui André Banha, Claudia Reh, Katarzyna Malejka e Joachim Sługocki, con la direzione artistica dello studio OCUBO, prevedono fino al 2 agosto anche l’allestimento organizzato dai designer del brand pugliese Natuzzi. L’arredamento made in Puglia che ha conquistato il mondo, regala alla città l’installazione FEEL [the] LIGHT, che vede la poltrona Re-vive, progetto emblematico del brand, interagire con l’opera Clouds (nuvole luminose) dell’artista sloveno Tilen Sepič. L’incontro tra due arti si trova sul terrazzino del Belvedere, il punto più alto di Alberobello che domina il paesaggio del comune inserito nel patrimonio mondiale dell’Unesco.

 



Trends - 24/02/2016

Street art? Meglio tape art con No Curves

La street art aveva già negli anni 80 partorito la tape art. A Providence, cittadina di Rhode Islan [...]

Leisure - 07/09/2019

La nuova Miss Italia è Carolina Stramare

Dopo una diretta fiume in tv a Rai Uno, Alessandro Greco (bentornato) è stato ben lieto di annuncia [...]

Society - 23/11/2017

Urban Art, intervista a Raptuz: “30 anni fa eravamo illegali”

Una leggendaria figura di ispirazione per tutti i ragazzi che oggi fanno urban art. Raptuz, artista [...]

Top