20 Aprile 2023

All’Hotel De Russie di Roma l’arte di Edoardo Dionea Cicconi

Nel giardino secolare progettato da Giuseppe Valadier, dal 20 aprile si accenderà in anteprima l’installazione “150-93”.

20 Aprile 2023

All’Hotel De Russie di Roma l’arte di Edoardo Dionea Cicconi

Nel giardino secolare progettato da Giuseppe Valadier, dal 20 aprile si accenderà in anteprima l’installazione “150-93”.

20 Aprile 2023

All’Hotel De Russie di Roma l’arte di Edoardo Dionea Cicconi

Nel giardino secolare progettato da Giuseppe Valadier, dal 20 aprile si accenderà in anteprima l’installazione “150-93”.

Rocco Forte Hotels conferma il profondo legame con il mondo dell’arte e consolida il suo impegno a sostegno delle attività internazionali della città di Roma con una residency primaverile all’Hotel de Russie dell’artista Edoardo Dionea Cicconi, che regala alla capitale i colori e l’emozione di un’autentica aurora boreale accendendo simbolicamente una luce sull’importanza della salvaguardia del nostro ecosistema nel corso della giornata mondiale della Terra. La sera del 21 Aprile, in occasione della manifestazione Earth Day Italia, Cicconi presenterà inoltre la sua operaAKR”, un’installazione pubblica monumentale che dalla Terrazza del Pincio di Villa Borghese accenderà per una notte sui cieli di Roma una “scultura di luce” che riproduce i veri colori dell’aurora boreale in movimento.

Situato tra Piazza di Spagna e Piazza del Popolo, l’Hotel de Russie è uno degli alberghi di lusso a 5 stelle della Città Eterna e capitale Italiana, Roma, più in vista. Per la clientela internazionale e i frequentatori del lusso cittadino, è anche conosciuto per due luoghi di estrema eleganza. LA sala ristorante, ricca di ricercati dettagli di ispirazione classica, la verdeggiante terrazza esterna ai piedi del Pincio, circondato da imponenti alberi di pino e agrumi fioriti, caratterizzano il ristorante Le Jardin de Russie che propone una raffinata cucina italiana in un ambiente esclusivo a Roma. Un’oasi nel centro storico di Roma, invece, è lo Stravinskij Bar, punto di ritrovo della clientela più esclusiva della città. Circondata da alberi possenti, fontane e piante rigogliose, la nostra piazza privata è situata ai piedi del Giardino Segreto dell’Hotel de Russie che gli conferisce un fascino notevole.
 
All’interno del giardino secolare progettato da Giuseppe Valadier, dal 20 aprile si accenderà in anteprima l’installazione 150-93”, numero che rappresenta la distanza tra la Terra e il Sole e determina l’equilibrio dell’esistenza umana.
L’opera è costituita da un prisma triangolare di specchi che, in un dialogo tra natura e architettura del giardino, durante la giornata assorbe la luce solare per poi diventare trasparente e dall’imbrunire emana i colori reali dell’aurora boreale.
L’installazione site specific rimarrà esposta nel giardino del De Russie fino al 19 Maggio insieme all’opera “XYZT”, costituita da uno specchio cinetico che riflette, deforma e fonde la figura dello spettatore con lo spazio circostante.

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”