24 Maggio 2022

Belluno, montagne belle da capogiro

Valli, laghi, un parco nazionale e la perla d'Ampezzo. Si può andre in bici o esperienze in parchi tematici avventurosi. Le Dolomiti di Venezia si presentano al mondo.

24 Maggio 2022

Belluno, montagne belle da capogiro

Valli, laghi, un parco nazionale e la perla d'Ampezzo. Si può andre in bici o esperienze in parchi tematici avventurosi. Le Dolomiti di Venezia si presentano al mondo.

24 Maggio 2022

Belluno, montagne belle da capogiro

Valli, laghi, un parco nazionale e la perla d'Ampezzo. Si può andre in bici o esperienze in parchi tematici avventurosi. Le Dolomiti di Venezia si presentano al mondo.

Dalla Marmolada alle Tre Cime di Lavaredo, tra vette mozzafiato, laghetti incantevoli, parchi naturali, Belluno e le sue Dolomiti, Patrimonio dell’Unesco, offrono scorci da eden terrestre, piccole perle di bellezza di un territorio unico in termini di straordinaria biodiversità e di aree suggestive e incontaminate.

La Provincia di Belluno è una e mille anime insieme per una vacanza, un itinerario, un weekend, di cui rimane ben impresso il ricordo che solo certi scenari sanno regalare.

Dolomiti Bellunesi riservano infinite sorprese per chi si appassiona alla storia e alla cultura locale.

Architetture e opere d’arte di ogni epoca e luoghi che fanno parte della memoria non mancheranno di appassionare il turista curioso. Insieme raccontano un territorio ricco di fascino.

Tra ville venete e castelli… tanti gli itinerari alla scoperta di suggestive ed emozionanti panorami sui versanti montuosi e sulle vallate bellunesi, da percorrere a piedi, in mountain bike o semmai in moto. Escursioni che mostrano la ricchezza dell’architettura delle ville veneta edificate tra il Cinquecento e l’Ottocento. Ce ne sono oltre 100! I Castelli che costellano il territorio delle Montagne di Venezia … narrano di un antico e fiorente passato, quando questi manieri erano gli avamposti di controllo e comando di una grande area, da sempre punto di collegamento strategico tra Venezia e le terre del nord.

Ricche di fascino anche le visite guidate a mulini e opifici e alle numerose chiese e chiesette… scrigni di fede e arte costruiti nei secoli tra la natura incontaminata e tra le Dolomiti Patrimonio UNESCO. Esse custodiscono veri tesori d’arte e cultura si incastonano perfettamente tra i monti e il verde delle Dolomiti Bellunesi (che inoltre, sono davvero il regno degli appassionati delle due ruote https://giro.dmodolomiti.it/).

Sviluppare per Belluno e la sua Provincia un logo identitario, sintesi efficace dei suoi valori, competitivo visivamente nel suo mercato di riferimento, è stata dunque una sfida che il prestigioso studio specializzato, riconosciuto per la creazione di prestigiose brand identity, ha raccolto con grande passione e competenza. Il risultato è ora sotto gli occhi di tutti.

«La brand “Dolomiti Bellunesi, The Mountains of Venice” è la sintesi dei valori fondanti del territorio, del suo essere autentico e spettacolare, un paesaggio culturale fin dal Paleolitico Medio e un palcoscenico dove vivere indimenticabili avventure contemporanee. Le forme artistiche preesistenti, le caratteristiche distintive del paesaggio e le tracce storiche che testimoniano la memoria dei luoghi, sono l’origine del nuovo simbolo di territorio che cristallizza la vocazione innovativa delle “Dolomiti Bellunesi, le Montagne di Venezia” e la qualità di vita che il territorio offre. Tutto ciò è la perfetta somma di tradizione e innovazione, di natura e accoglienza, di visioni per il futuro a partire dalla storia e dal proprio Genius Loci» ha detto Elio Carmi dello Studio Carmi e Ubertis consulente per la brand Identity.

Roberto Locatelli di Plus Communications nel suo ruolo di consulente provinciale per la brand strategy, ha aggiunto: «Sono felice e soddisfatto di ciò che vediamo oggi, perché è l‘interpretazione, in termini visivi, del percorso di studio, analisi e condivisione, che in questi mesi abbiamo sviluppato».

Il lago di Auronzo, anche conosciuto come lago di Santa Caterina, è un lago artificiale che sorge nei pressi del comune di Auronzo di Cadore nelle Dolomiti della provincia di Belluno.

Per comprendere e scoprire la grande bellezza di Belluno e del territorio che la circonda basta leggere questo verso del suo illustrissimo cittadino, del quale ricorre il 50esimo anniversario della morte. 

Scrittore, poeta, pittore, drammaturgo, da profondo conoscitore innamorato della sua terra, ha racchiuso così in poche righe il senso di un patrimonio immenso.

Venerdì 13 maggio, nella sede della Provincia di Belluno, la grande bellezza dei luoghi è stata il fil rouge della conferenza ufficiale di presentazione della nuova identità visiva del brand di destinazione turistica “Dolomiti Bellunesi – The Mountains of Venice”. 

Un progetto grafico commissionato allo studio di Milano Carmi e Ubertis, che ha comportato più di un anno di lavoro, finalizzato alla creazione di un’identità territoriale di ampio respiro. 

Che non si limiti dunque, per quanto fondamentale, al solo aspetto turistico ma che rifletta il “look and feel” di un territorio unico.

Nelle Dolomiti Bellunesi – The Mountains od Venice, silenzio e quiete scandiscono i ritmi di un turismo ideale, lontano dal fragore dove, al di là degli affreschi paradisiaci naturali, assai ricca e versatile è l’offerta integrata di sport, relax e divertimento.

Visto che siamo prossimi all’estate, una buona dose di wellness antistress e di romantiche cene in quota non fa certamente male, soprattutto se poi il tutto è condito da una corretta, salutare e quotidiana attività fisica.

Dal trekking all’hiking nei numerosissimi sentieri, alle vie ferrate, alle falesie attrezzate, al canyoning, al parapendio, al kite, alla mountain & e-bike, fino al classico running. Senza contare i tour nei parchi avventura e le esclusive esperienze in malga.  Un ambiente spettacolare dove esprimere la propria libertà, immersi nella natura del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi e del Parco delle Dolomiti d’Ampezzo.

In foto d’apertura: le Cinque Torri si trovano tra la città olimpica di Cortina d’Ampezzo e il Passo di Falzarego.

Read in:

English English Italian Italian
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?