Magazine - Fine Living People
Travel

Travel - 29/05/2019

Chevl Blanc Randheli alle Maldive, anche un’isola privata su cui soggiornare

Nato dalla creatività dell’architetto Jean-Michel Gathy, il resort offre ville panoramiche private e un'esperienza culinaria immersa nell'arte.

La privacy esclusiva incontra l’ispirazione maldiviana. Arroccato sulle acque, incastonato tra giardini esotici e spiagge sabbiose, panorami che riempiono lo spirito, sull’atollo di Noonu sorge il complesso Cheval Blanc Randheli che costituisce una delle più alte espressioni del lusso oggi presenti alle Maldive. Il resort racchiude una manciata di piccole isole dalla bellezza unica, circondate da acque di un verde cristallino, protette dalla barriera corallina.

Sulle isole immerse nell’Oceano Pacifico (alcune anche in dotazione esclusiva) palme accarezzate dalla brezza dell’oceano, fiori tropicali, dune di sabbia bianchissima in rispetto delle acque dell’atolloche  offrono uno spettacolo straordinario dove razze, tartarughe e pesci multicolori vivono indisturbati.
Nato dalla creatività dell’architetto Jean-Michel Gathy, il resort con una passeggiata dalle ville a Le 1947 attraverso un tunnel, all’interno di magnifici progetti architettonici, regala anche momenti di arte.

In un’ambientazione con pietre rare e colori naturali si trovano “Constellation” di Vincent Beaurin e la fine arte del “Jardin d’Eden”, la collezione di argenteria Christofle e le creazioni ceramiche per stoviglie dell’artista Isabelle Poupinel. Tutte queste bellezze accompagnano l’esperienza gastronomica unica che è possibile degustare ai confini tra il mondo conosciuto e il paradiso.



Leisure - 11/01/2018

Il teatro di Capucci e gli abiti dionisiaci

Di Roberto Capucci oggi si ricorda il genio e l'estro creativo, purtroppo spesso inquinato dal proli [...]

Leisure - 31/01/2017

I Pathosformeln sono gli archetitipi dell’arte “current”

Particolarmente appropriato l'abbinamento tra Pathosformeln e la parola "current" che è anche il no [...]

Design of desire - 10/12/2018

È Oslo la nuova frontiera dell’architettura

Oslo è diventata una capitale di architettura contemporanea. Gli ultimi anni hanno visto l'aggiunta [...]

Top