Magazine - Fine Living People
Travel

Travel - 03/03/2021

Dal Trentino il vino di Cavit nel rispetto ambientale

Dalla Piana Rotaliana, le colline di Trento, la Vallagarina, l’Altopiano di Brentonico, la Valle di Cavedine, Roveré della Luna e la Valle dei Laghi.

Identità distintiva, sapori eleganti e uno stile davvero unico: la linea Bottega Vinai di Cavit, nome di punta del comparto vitivinicolo italiano, resta un classico intramontabile. 

Cavit (Cantina Viticoltori del Trentino) è una cooperativa che unisce 11 cantine sociali trentine con 5.250 viticoltori associati.
Oggi Cavit raccoglie, esamina e seleziona le materie prime prodotte dalle cantine associate, controllando ogni fase: dall’affinamento all’imbottigliamento, il tutto nel rispetto dell’ambiente. La sede di rappresentanza dell’azienda è Maso Toresella che risale al ‘500 e che si estende su 6,5 ettari, sul lago di Toblino in uno dei luoghi più incantevoli del Trentino con una splendida villa circondata da vigneti, fondata dai Principi Vescovi di Trento.

Cavit collabora con il rinomato Istituto Agrario di San Michele all’Adige (Fondazione Edmund Mach), che forma i tecnici più qualificati, e con altri centri di ricerca enologica nazionali.

La linea Bottega Vinai offre un panorama completo dei vini della regione. Tutti rigorosamente D.O.C. Le uve provengono da una selezione delle zone più vocate del Trentino, quali la Piana Rotaliana, le colline di Trento, la Vallagarina, l’Altopiano di Brentonico, la Valle di Cavedine, Roveré della Luna e la Valle dei Laghi.

Riservata alle nuove forme di ristorazione e alle enoteche, dove si propone sempre più spesso la vendita al calice, Bottega Vinai offre un ampio panorama dei vini trentini, tutti rigorosamente doc: dai vitigni autoctoni come Teroldego Rotaliano e Nosiola, agli internazionali come Pinot nero e Chardonnay, passando per Marzemino, Müller Thurgau, Gewürztraminer, Pinot Grigio, Schiava Gentile e altri ancora. Prodotti del territorio di grande qualità e finezza grazie alla costante cura e passione da parte degli enologi Cavit, tra i più apprezzati e competenti del settore, in grado di valorizzare al meglio ogni vitigno anno dopo anno. Un approccio al vino che coniuga tradizione, innovazione e rispetto dell’ambiente in cui si produce e che contraddistingue il modus operandi di Cavit: dalla vigna, dove la raccolta delle uve si compie per tradizione manualmente, fino a tutto il percorso del vino in cantina, come ad esempio in barricaia, dove vengono affinati parte dei vini di Bottega Vinai.

La linea, con etichette dal lettering accattivante e colori moderni, continua a preservare la sua storica identità: tutti gli elementi esprimono alla perfezione l’eleganza e l’origine di questi vini trentini. Le etichette, che ricordano le insegne di vecchi bistrot, e la diversa forma di ogni bottiglia caratterizzano le varie tipologie di vino, e valorizzano le specifiche peculiarità dei vitigni. Uno stile differente per una linea orgoglio della cantina trentina, da oltre 70 anni impegnata a offrire vini dagli alti standard qualitativi che parlano di territorio, tradizione e sostenibilità.



Luxury - 13/10/2017

McLaren, con le Special Operations realizza supercar personalizzate

Un numero sempre maggiore di clienti è interessato alla possibilità di avere una vettura fatta su [...]

Design of desire - 29/01/2019

Il prossimo boom riguarderà il design dei posti di lavoro

Nel design, il tema degli spazi dedicati al lavoro è uno dei capitoli caldi dello sviluppo e del pr [...]

Leisure - 27/10/2019

Alla Fondazione Coppola di Vicenza Hannah Levy, Haroon Mirza, Christian Manuel Zanon e Guglielmo Castelli

La Fondazione Coppola, luogo di cultura che a Vicenza occupa l'affascinante "Torrione", organizza Le [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!