21 Giugno 2022

Estate 2022 a Forte dei Marmi, profumi e nuove idee chic

Dalla boutique di Gianni Chiarini alle dolcezze di Peck. La vacanza da sogno è agli hotel Hermitage e Augustus. E c'è anche una spiaggia profumata da Culti Milano: Bagno Cesare.

21 Giugno 2022

Estate 2022 a Forte dei Marmi, profumi e nuove idee chic

Dalla boutique di Gianni Chiarini alle dolcezze di Peck. La vacanza da sogno è agli hotel Hermitage e Augustus. E c'è anche una spiaggia profumata da Culti Milano: Bagno Cesare.

21 Giugno 2022

Estate 2022 a Forte dei Marmi, profumi e nuove idee chic

Dalla boutique di Gianni Chiarini alle dolcezze di Peck. La vacanza da sogno è agli hotel Hermitage e Augustus. E c'è anche una spiaggia profumata da Culti Milano: Bagno Cesare.

Una spiaggia dove il profumo del mare e della sua brezza si fondono con fragranze agrumate e profumazioni con trame di bergamotto, cassis e fiori di cotone. Le ha ideate Culti Milano per la spiaggia di Forte dei Marmi, provincia di Lucca, nell’esclusiva e ricercata Versilia, bagnata dal mare, protetta dalle Alpi Apuane e circondata da colline, da sempre esclusiva destinazione di vacanza. Il nuovo e profumato indirizzo è Bagno Cesare, storico stabilimento balneare che per la stagione 2022 si rinnova totalmente con una nuova proprietà che modernizza la tradizione con autenticità, dando vita ad una proposta mare dove i codici estetici si declinano in toni profumati, convivendo con un gusto genuino e spontaneo con il sapore segreto delle arance amare di Aramara, pietra miliare tra le fragranze di Culti Milano.

I toni morbidi del bianco e écru del Bagno Cesare, composto da 26 esclusivissime tende, 14 signature cabin arredate per dare confort e praticità, fanno da cornice al ristorante pieds dans l’eau, in cui i dispositivi olfattivi di Scent Company, completano l’esperienza profumata, erogando silenziosamente e intensamente Aramara, la fragranza che vive nell’archivio storico di Culti Milano da oltre 20 anni.

L’originalità olfattiva intrapresa da Bagno Cesare si riscopre anche nell’esperienza mixology grazie a  Marco Begotti, giovane e brillante bartender, abile nell’ interpretare Aramara in formula cocktail, con la creazione di un intrigante e piacevole CULTI cocktail che si accompagna alle prelibatezze dello Chef Dario Leonardi, sapiente autore dei sapori autentici e originari della Versilia. A completare le note profumate, Tessuto che vive il prestigio di essere la prima fragranza realizza da Alessandro Agrati, fondatore di CULTI MILANO che nel 1990 ripropose in note profumate la croccantezza delle sete e dei cotoni, una profumazione unica, la cui trama si affida al bergamotto, unito alle foglie di cassis e ai fiori di cotone, gelsomino e musk. La freschezza di Tessuto veste e accompagna i teli, cuscini e sedute di tutta la spiaggia riservata a Bagno Cesare.

Interamente composta da opere monumentali, allestite tra il lungomare e le vie del centro della città e in dialogo con gli spazi urbani e il paesaggio circostante, la mostra “Bombardieri e altri animali” è l’evento espositivo dell’estate fortemarmina.

ARTE – Di iniziative sorprendenti la località principe della Versilia non è mai a corto. Fino al 16 luglio 2022 gli angoli più belli e suggestivi dell’elegante città Toscana, uno spazio culturale privilegiato e un luogo espositivo sempre fruibile, accolgono l’artista Stefano Bombardieri noto per le sue grandi e audaci sculture monumentali.

Elefanti, rinoceronti, animali selvatici e Marta e l’elefante, opera emblematica dell’artista che dialoga letteralmente con i visitatori, raccontano dell’approccio profondamente filosofico all’arte di Stefano Bombardieri e svelano i primi dettagli della mostra.

In parallelo alla mostra pubblica la Galleria Oblong Contemporary Art espone nello stesso periodo un ulteriore nucleo di opere di Stefano Bombardieri nella sede di Via Carducci 45 a Forte dei Marmi, a completamento del percorso di conoscenza delle opere e dell’artista.

Gastronomia ed enoteca: prima apertura italiana fuori da Milano è quella di Peck a Piazza Guglielmo Marconi a Forte dei Marmi. Ha portato sulla costa Toscana tutti i sapori e
il savoir faire di uno dei marchi simbolo della gastronomia italiana.

“Forte dei Marmi è un luogo carico di fascino. La qualità si respira nella cultura diffusa su tutto il territorio e nelle aspettative di chi lo frequenta per le proprie vacanze. – racconta Leone Marzotto, CEO Peck, la gastronomia milanese che ha aperto da un anno al Forte E vogliamo portare in questo teatro naturale tutta la nostra esperienza in cibi e vini di qualità. La Versilia è una terra ricca di tradizione gastronomica e di materie prime eccellenti, occasione per scoprire altri tesori gastronomici con i quali arricchire il nostro assortimento. Tra le specialità che abbiamo creato ad hoc per questa apertura ci sono gli spaghetti al caviale, una speciale lasagna di mare e un piatto con le arselle, mito irrinunciabile della Versilia. Al Forte portiamo molto più di una gastronomia e di un’enoteca“.

Leo Marzotto, vice CEO di Peck nella boutique a Forte dei Marmi. Qui si trovano i classici intramontabili della Gastronomia Peck – insalata russa, vitello tonnato, gamberi in salsa cocktail, paté – e poi formaggi, salumi, le specialità sott’olio, il caviale e ad alcuni piatti speciali proposti pensando al mare come panzanella, sogliole, polpo e crudi di pesce. 
Riapre Augustus Hotel & Resort con tutte le sue strutture di charme a cinque stelle e una nuova proposta dello Chef Giovanni Giammarino: un menù di grandi classici italiani ripensati ed attualizzati con diverse proposte, criteri e consistenze.

GLI HOTEL – L’Augustus Hotel & Resort affronta la nuova stagione con una grande novità, una rinnovata proposta Food & Beverage dello Chef Giovanni Giammarino, da febbraio Executive Chef del Ristorante Bambaissa e Bamba Chill. Con le aperture dell’Augustus Beach Club e di Villa Agnelli, sono attive tutte le restanti strutture parte del resort diffuso, che da oltre 70 anni è protagonista indiscusso di Forte dei Marmi e della Versilia. Questo tempio dell’accoglienza è pregno di quell’eleganza innata e senza tempo dell’iconico resort diffuso con le sue sette ville, l’Augustus Beach Club e l’Hermitage Hotel & Resort; tra le ville l’esclusiva Villa Agnelli, che collegata alla spiaggia dall’unico sottopassaggio privato della Versilia, accoglie gli ospiti in un ambiente di charme, nelle camere arredate dalla storica famiglia torinese nel secolo scorso, con la sua terrazza per le colazioni affacciata sull’ampio giardino. Tutte le proprietà sono della Famiglia Maschietto, esempio di una storia di family business di successo tutta italiana.

L’attenzione alle famiglie passa anche dalla tavola all’Hermitage, con un daily menù ricco di proposte che valorizzano i prodotti del territorio, del mare Tirreno e invitano a uno stile di vita a tavola sano e gustoso. Uno speciale menù dedicato ai bambini segue questa stessa filosofia, per imparare sin da piccoli a scegliere piatti equilibrati quanto golosi.

Aperto anche l’Hermitage Hotel & Resort, il family hotel eco-friendly a via Cesare Battisti 50. Luogo da sogno incastonato tra la finissima spiaggia, la pineta e lo scenario unico delle Alpi Apuane, l’Hermitage è un resort dall’atmosfera vintage che sorge all’interno di un parco smisurato a due passi dal centro di Forte dei Marmi, che l’aria rarefatta, un grande orto e l’assenza di stress trasformano in paradiso per le famiglie con bambini.

Questa struttura, che nasce negli anni 70 pensato dalla Famiglia Maschietto come luogo ideale per trascorrere vacanze indimenticabili, è oggi a tutti gli effetti un Family Hotel, luogo ideale per le famiglie dove riposarsi, giocare, imparare. Un luogo unico per charme e raffinatezza, una tipica struttura anni Sessanta con 57 camere e suite affacciate sulla rigogliosa pineta. L’hotel, totalmente eco-friendly, è stato completamente ristrutturato su progetto dell’architetto Vittorio Maschietto utilizzando materiali ecosostenibili e con grande attenzione al risparmio energetico, dotato di pannelli solari e di una stazione di ricarica per mezzi elettrici. Il grande orto biodinamico fornisce inoltre alla cucina del ristorante prodotti a Km 0: passeggiare tra le coltivazioni e le piante da frutto, alternate da rose, dalie e fiori eduli, é una nuova esperienza sensoriale, con colori, gusti e profumi.

Read in:

English English Italian Italian
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?