28 Ottobre 2016

Forte di Bard, la montagna custode dell’arte contemporanea

Itinerari Da Manzù a McCurry, da Klee a Burri attorno al castello della Valle d'Aosta.

28 Ottobre 2016

Forte di Bard, la montagna custode dell’arte contemporanea

Itinerari Da Manzù a McCurry, da Klee a Burri attorno al castello della Valle d'Aosta.

28 Ottobre 2016

Forte di Bard, la montagna custode dell’arte contemporanea

Itinerari Da Manzù a McCurry, da Klee a Burri attorno al castello della Valle d'Aosta.

Al Forte di Bard in Valle D’Aosta, oltre alla vista mozzafiato sulle Alpi italo-francesi e il panorama storico che si svela dal castello, c’è un singolare itinerario artistico.

Salendo alla costruzione antica, si ammirano 43 opere e installazioni di grandi maestri internazionali dell’arte moderna e contemporanea. Da Manzù a McCurry, da Klee a Burri, da Messina a Cragg, Stern, Scianna, un percorso permanente che si rinnoverà nel tempo.

L’iniziativa si chiama FdB MODERN ed è frutto di acquisizioni e prestiti da collezionisti e istituzioni europee, allestita lungo i camminamenti esterni e i volumi imponenti dei corpi di fabbrica della Fortezza Ottocentesca.

L’ha voluto l’associazione culturale del Forte, che ha chiamato alcuni maestri italiani di scultura per installazioni specifiche: dal classicismo figurativo di Francesco Messina e Floriano Bodini a quello più sperimentale di Giacomo Manzù, dai personaggi ibridi e tormentati di Augusto Perez e Luciano Minguzzi alle forme astratte di Arnaldo e Giò Pomodoro, Andrea Cascella e Umberto Mastroianni sino all’arte concettuale di Gregorio Botta.

C’è anche l’intervento di Richard Long, uno dei maestri maggiori della Land Art, e la fontana in movimento perpetuo di Pol Bury nell’area su cui si affacciano le Scuderie del Forte, così come l’opera di Giuseppe Maraniello mentre i Business Men di Willian McElcheran sono collocati nel Passage du Fort.

Le opere dei grandi scultori internazionali instaurano un dialogo privilegiato anche con gli ambienti interni della fortezza: da Aristide Maillol, che a inizio Novecento rivoluziona la concezione di monumento, a Tony Cragg, uno dei più importanti scultori inglesi del nostro tempo.

Nelle sale del corpo di guardia dell’Opera Carlo Alberto, due pezzi forti: un olio su carta di Paul Klee, le fotografie di Steve Mc Curry. Dentro il forte cinque permanenti: gli oltre 260 capolavori della mostra Marc Chagall. La Vie, gli scatti unici della retrospettiva dedicata ad Elliott Erwitt, l’esposizione dedicata al dietro le quinte del film Avengers: Age of Ultron, la mostra dedicata alle opere premiate al 63° concorso dell’artigianato di tradizione della Valle d’Aosta e la personale dell’artista Marco Del Re – Madri italiane.

C’è anche altro da fare e da vedere: il Museo delle Alpi, il percorso interattivo Le Alpi dei Ragazzi, il percorso delle Prigioni dedicato ai grandi personaggi del Forte e alla sua evoluzione architettonica. E da non perdere una visita al Borgo medievale ai piedi della rocca, tra antiche dimore del Cinquecento, piazze e vicoli.

 

Associazione Forte di Bard – Bard / Valle d’Aosta

Tel. +39 0125833811 – 809811

info@fortedibard.it

Per info  qui

Read in:

Picture of Christian D'Antonio

Christian D'Antonio

Christian D’Antonio (Salerno,1974) è direttore responsabile della testata online di lifestyle thewaymagazine.it. Iscritto all’albo dei giornalisti professionisti dal 2004, ha scritto due libri sulla musica pop, partecipato come speaker a eventi e convegni su argomenti di tendenza e luxury. Ha creato con The Way Magazine e il supporto del team di FD Media Group format di incontri pubblici su innovazione e design per la Milano Digital Week e la Milano Design Week. Ha curato per diversi anni eventi pubblici durante la Milano Music Week. È attualmente ospite tv nei talk show di Damiano Gallo di Discovery Italia. Ha curato per il quartiere NoLo a Milano rassegne di moda, arte e spettacolo dal 2017. In qualità di giudice, ha presenziato alle manifestazioni Sannolo Milano, Positive Business Awards, Accademia pizza doc, Cooking is real, Positano fashion day, Milan Legal Week.
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”