Magazine - Fine Living People
Travel

Travel - 26/09/2019

Le Canarie: il viaggio della meditazione tra i quattro elementi

Canaryfulness a Lanzarote, El Hierro, Tenerife e La Gomera: alla scoperta di esperienze

Viaggiare è una riscoperta di sé stessi, un momento di rinascita, e ogni destinazione stimola nuove corde della propria anima. Un luogo come le Canarie, dove i quattro elementi si incontrano dando vita a quattro meravigliose isole, è il luogo perfetto per risvegliare una vera e propria rigenerazione dello spirito. Isole della meditazione, ricche di luoghi straordinari dove ritrovare la pace ed il benessere interiore.

 

El Hierro, La Gomera, Tenerife e Lanzarote: quattro isole per i quattro elementi. Il tutto accompagnato da una colonna sonora ideata apposta per raggiungere uno stato emotivo ricettivo e rilassato: Canaryfulness appunto.

 

El Hierro è il lembo più occidentale d’Europa, dove passa il meridiano del ferro. L’isola è un luogo di pace, dove il vento modella la natura: tipico di questo piccolo paradiso è infatti “El Sabinar. Il ginepro contorto e piegato dall’aria impetuosa che spazza la piana sud-occidentale dell’isola, ne è anche il simbolo. Tra le coste vulcaniche e le distese di muschio di El Hierro, è facile imbattersi in piscine naturali, boschi di laurisilva e archi di roccia sospesi sull’oceano. Un’isola votata al silenzio, dove rifugiarsi dal caos che circonda la propria quotidianità e ritrovare la pace interiore, guardando l’orizzonte la’ dove gli antichi pensavano finisse il mondo.

Canaryfulness a El Hierro: Immergersi in una piscina naturale di acque trasparenti dove mare e rocce di fondono in un suono sorprendente. Dove meditare a El Hierro: Hotel Balneario Pozo de la Salud, El Hierro. Per chi è in cerca di miticismo ecco un centro benessere collocato sopra una fonte di acque termali dalle proprietà curative.

 

La Gomera, dove la natura sfoggia tutta la sua esuberanza. Un tripudio di colori, che vanno dal turchese dell’acqua, al nero della sabbia vulcanica, passando attraverso il verde smeraldo delle sue foreste millenarie. Unico come quest’isola, è solo il parco che essa ospita: il Parco Nazionale di Garajonay, una spettacolare giugla di vegetazione.

L’isola è una meta di riferimento per la meditazione e la crescita personale. I più fortunati potranno assistere al fenomeno della pioggia orizzontale, dovuta all’alta concentrazione i vapore acqueo sulle foglie degli alberi.

Canaryfulness a La Gomera: Scoprire l’isola verde che rasserena e il suono rilassante dell’acqua che si nasconde nella foresta

 

 

Dove meritare a La Gomera: Hotel Jardin Tecina, La Gomera. Una struttura che organizza esclusivi rituali lunari con essenze e tisane profumate. Un’oasi di relaz con servizio Spa in camera.

 

 

Tenerife, l’isola che custodisce lo scrigno naturale del fuoco. L’isola offre infatti l’opportunità di osservare una meraviglia della natura, l’imponente vulcano El Tiede. Salendo verso l’Osservatorio del Tiede, ci si troverà non solo al cospetto della bocca del vulcano, ma si potrà anche ammirare tutta l’isola dall’alto; spettacolo, questo, estremamente suggestivo soprattutto nelle ore dell’alba e del tramonto.

Tappa fondamentale dell’isola è il Giardino d’Acclimatamento di La Orotava, a Puerto de La Cruz: luogo ricco di numerose specie di vegetali tropiali, fa sentire il visitatore come fosse in una giungla.

Canaryfulness a Tenerife: Focalizzare la propria attenzione sulle alte scogliere, rocce circondate dal blu intenso dell’Oceano Atlantico … e sentirsi in pace

 

Dove meditare a Tenerife: Oriental Spa Garden, Tenerife: Qui si può praticare meditazione o arti orientali nell’elegante pagoda installata del giardino, adatta anche a yoga e TaiChi.

 

 

Lanzarote, l’ultima delle quattro isole, è caratterizzata da un singolare paesaggio lunare, con sorprenderti formazioni geologiche. Il Parco Nazionale di Timanfaya è la migliore vetrina per ammirare l’ecosistema dell’isola: un’immensa area di lava solidificata dalla quale nascono grotte, coni e craterei. Ad una terra nera ed aspra come quella dell’isola, la natura restituisce comunque la vita: Lanzarote è infatti la casa dei vigneti di La Geria, che riescono ad essere produttivi nonostante l’assenza di precipitazioni: la pietra lavica assorbe l’umidità di notte e la rilascia alle piante di giorno offrendole l’acqua necessaria per vivere.

 

Canaryfulness a Lanzarote: sentire l’energia e il silenzio di un paesaggio enigmatico in grado di trasportare in un altro mondo

 

Dove meditare a Lanzarote: Shama Retreats, Lanzarote. Centro polifunzionale che organizza esperienze per riconnettersi con il proprio io interiore attraverso lo yoga e la meditazione.

 

Testo a cura di Francesca Salza.



Travel - 17/02/2018

L’East Coast americana percorsa lungo la strada ferrata

Quest’anno abbiamo assistito a un incremento del turismo verso mete straniere e naturalistiche; so [...]

Society - 01/12/2016

Incontro con lo chef: Giovanni Chiodaroli è il talento su cui puntare

Giovanni Chiodaroli è l'executive chef del Love It, il ristorante in zona Missori a Milano creato d [...]

Leisure - 12/01/2017

Pistoia 17, la capitale della cultura mostra Prêt-à-porter di Giovanni Frangi

La mostra Prêt-à-porter di Giovanni Frangi, a cura di Giovanni Agosti, è inserita nel programma d [...]

Top